Tornano le Bianche Presenze a San Giovanni

Torna l’appuntamento con “Il Sabato è uno spettacolo a SGV” a cura di Confcommercio. Sabato 4 gennaio arrivano le Bianche Presenze dell’Accademia Creativa, con trampolieri e giocolieri per le strade e le piazze del centro storico. Dalle ore 16.30 lo spettacolo itinerante farà sognare grandi e piccini grazie alla magia dei personaggi vestiti di bianco. Laura Cantini, responsabile sangiovannese di Confcommercio: “L’iniziativa si terrà il giorno di inizio dei saldi invernali, grande occasione per i commercianti di San Giovanni”.

San Giovanni Valdarno è pronta ad accogliere il primo sabato dell’anno con le “Bianche Presenze”. Il prossimo 4 gennaio gli eterei personaggi di Accademia Creativa saranno finalmente per le strade del centro storico per uno degli imperdibili appuntamenti de “Il Sabato è uno spettacolo a SGV”, evento realizzato con la regia di Confcommercio e il sostegno di Banca del Valdarno, Duferco Energia, Moretti, Isis Valdarno, Savini, Staderini Auto, H091 Fitness Club e Soges Immobiliare.

A partire dalle ore 16.30 farfalle leggere, eteree ed eleganti accompagnate da angeli in frack, trasformeranno piazza Cavour e Corso Italia in un luoghi magici lontani dal tempo: figure danzanti e trampolieri avvolti da costumi bianchi si cimenteranno in giocoleria e fuochi pirotecnici per stupire grandi e piccini. Un elegante carro auto illuminato proporrà musiche suggestive, colonna sonora per i trampolieri che stupiranno con le loro vesti bianche.

“Il 2020 si apre con un tocco di magia e purezza – ha dichiarato la responsabile sangiovannese di Confcommercio Laura Cantini – riprendiamo con piacere un evento che si doveva svolgere sabato 23 novembre ma poi annullato a causa del maltempo. Abbiamo scelto appositamente il 4 gennaio, data di inizio dei saldi invernali: in previsione di un primo assalto ai negozi, avere una città viva con spettacoli itineranti è un valore aggiunto in più per i cittadini e turisti.

“Dopo una stagione invernale cortissima a causa del meteo, con temperature troppo alte per smuovere il mercato, e una situazione di grande incertezza generale a livello politico ed economico, i saldi che aprono il nuovo anno sono un’importante occasione per i nostri commercianti. Lo spettro del black Friday incombe tra gli addetti ai lavori, vista la mole di acquisti che hanno scandito il mese di novembre con questa sorta di ‘fuoritutto’. L’auspicio, a questo punto, è di rimanere in linea con le vendite del 2019, mantenendo sempre uno sguardo positivo”.