Truffe on line, due denunce

La Compagnia Carabinieri di Sansepolcro ha denunciato in stato di libertà due uomini, entrambi pregiudicati per reati contro il patrimonio, per aver posto in essere alcune truffe online.

Il primo, italiano residente a Bari, per aver messo in vendita sulla sezione annunci di un noto social network alcuni oggetti di pelletteria e borse di alta moda, facendosi accreditare il denaro sulla propria carta di credito, senza mai consegnare la merce all’acquirente. L’uomo, avvalendosi di diversi profili c.d. fake, traeva in inganno le proprie vittime, convincendole a concludere le transazioni per poi svanire nei labirinti della rete, facendo perdere le proprie tracce. L’impegno degli uomini del Comando Stazione ha consentito l’individuazione dell’uomo che è stato denunciato per truffa aggravata e i suoi profili social sono stati rimossi dalla rete.

Il secondo, sempre cittadino italiano, ma residente a Palermo, ha posto in essere una truffa online vendendo con artifizi e raggiri, tramite un noto sito di e-commerce prodotti elettronici e una consolle per videogiochi. L’umo è stato individuato dai Carabinieri che sono risaliti all’identità dell’autore tramite il proprio indirizzo IBAN. Anche quest’ultimo è stato denunciato per il reato di truffa aggravata.