”Ultras? No politica!”: la Curva Sud tappezza Piazza Grande con striscioni contro gli spot elettorali

Questo il testo integrale del volantino

“L’amaranto il nostro colore,
Il cavallino rampante nostro simbolo
l’Arezzo il nostro partito”

“Nel titolo di questo volantino c’è il succo di quella che è la è la linea apolitica della curva sud.
Questo non vuol dire che i politici, di qualunque schieramento, non possano venire in curva e ho allo stadio, ma vuol ribadire, con ancora più forza, che nessuno di loro deve permettersi di cavalcare le prese di posizione dei ragazzi della “MINGHELLI” per meri fini elettorali.

In virtù di ciò abbiamo deciso di ripristinare, per quest’occasione un’usanza che si è persa nella notte dei tempi e che invece, adesso, ci sembra appropriata da far riscoprire all’intera città.

Sotto la Colonna Infame di Piazza Grande abbiamo scritto, su degli striscioni, i nomi di tutti quei politici che, nei momenti cruciali del passaggio di proprietà della Arezzo Calcio, hanno pensato bene di ritagliarsi, sulle pagine dei giornali locali o sui blog dei rispettivi partiti, quei cinque minuti di gloria in cui si sono sentiti improvvisamente tifosi amaranto.

Magari alcuni di loro lo sono veramente, ma in qui in quei giorni intrisi di contestazioni colpi di scena sulle trattative, manifestazioni di piazza e striscioni, hanno solo pensato ad accaparrarsi qualche mi “piace” invece di fare qualcosa di concreto.

Invece di essere d’esempio, invece di sottoscrivere il pre abbonamento cercando di contribuire in modo concreto ad aiutare i colori amaranto, hanno solo pensato al proprio tornaconto.

Qualcuno ha avuto persino la sfrontatezza di presentarsi in Piazza Sant’Agostino, alla  partenza del corteo, semplicemente per farsi vedere e farsi scattare qualche foto.

Le iniziative della curva vanno sostenute ed appoggiate, non sfruttate!”

ULTRAS? NO POLITICA!
CURVA SUD LAURO MINGHELLI