Variante di Camucia (Ar): presentate le offerte, giovedì via a lavori commissione per l’appalto

strada - ponti
strada - ponti

Sono 16 le ditte che hanno presentato offerte alla Regione per la realizzazione della variante alla Regionale 71 a Camucia (Ar), un intervento da 15,5 milioni di euro. A partire da giovedì, inizieranno i lavori della commissione che dovrà aggiudicare l’appalto per la realizzazione della variante, nel comune di Cortona.

“Si tratta di un’opera – spiega l’assessore regionale alla viabilità ed infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli – che migliorerà la percorribilità e la sicurezza stradale, un altro importante passaggio del miglioramento della SR 71 su cui abbiamo investito tante risorse in questi anni. Siamo soddisfatti della partecipazione alla gara. Ora si tratterà scegliere l’offerta migliore per dare attuazione al progetto che prevede un nuovo tracciato stradale esterno ai centri abitati congestionati dal traffico di attraversamento. Il nuovo tratto stradale inizierà a sud dell’abitato di Camucia fino allo svincolo con il raccordo autostradale Bettolle – Perugia”.

Il quadro economico complessivo dell’opera è pari a 15,5 milioni di euro. In pratica, verrà realizzato un tracciato alternativo all’attuale Regionale 71 di oltre 6 chilometri di lunghezza tra lo svincolo di Castiglione del Lago e la località Vallone, interamente a valle della linea ferroviaria, tra le località Mucchia e lo svincolo di Petraia del raccordo Bettolle-Perugia.

“Un impegno che abbiamo mantenuto – ricorda Ceccarelli – per dare risposta alla cittadinanza, con l’obiettivo di limitare il traffico pesante all’interno centri abitati attualmente coinvolti”.