Veg Burgers stuzzicanti di fagioli rossi!

Ciao a tutti ragazzi e bentornati alle ricette di Zenzero&Cannella!
Se non avete mai mangiato un burger vegano con la stessa soddisfazione di uno ‘ordinario’ di carne, questa ricetta super stuzzicante é sicuramente da provare, credetemi!
La cucina vegana é una delle mie preferite quindi questa ricetta mi piace tantissimo.. e poi  alternare alimenti 100% vegetali a quelli animali va tutto a vantaggio della salute mantenendo-promesso-gusto, consistenza e valore proteico comunque fantastici!!
La cosa fondamentale, come sempre, é puntare sulla massima qualità, stagionalità se possibile e freschezza degli ingredienti utilizzati.
Non solo. Importantissime in questa preparazione le erbe aromatiche secche o fresche che andranno ad enfatizzare e dare carattere e particolarità ai nostri burger che vi lasceranno senza parole per quanto gustosi, stuzzicanti e bellissimi da presentare… Siete pronti?!

INGREDIENTI
500gr fagioli rossi bolliti(sgocciolati, tenete a parte un bicchiere circa di acqua di cottura)
Pangrattato q.b
30 gr mollica di pane raffermo sbriciolata bene
1 cucchiaino paprica dolce affumicata (per una nota di gusto particolare in piu!,)
Olio evo q.b
1 spicchio aglio vestito
1 manciata in totale di prezzemolo ed origano freschi tritati finissimi al momento
1 cucchiaio origano secco
1 rametto rosmarino fresco
Sale, pepe mix creola da macinare sul momento

Vi occorrerà inoltre:
un mixer capiente  o frullatore da cucina
Una padella larga antiaderente
Stampino manuale per burger o in alternativa le mani ed un  bicchiere o tazza a fondo largo e piatto per schiacciare leggermente i burger formati a mano
Carta forno e pellicola alimentare

IL CONSIGLIO: se ne avete la possibilità utilizzare dei fagioli che avrete precedentemente cotto voi (dopo almeno 24 ore di ammollo in acqua fredda) il sapore sarà nettamente più intenso e genuino.
Ma se questo non fosse possibile utilizzate fagioli rossi in scatola, cotti al vapore se li trovate, oppure quelli classici in scatola scolati però del loro liquido di conservazione(se troppo collosi sciacquare brevemente  sotto l’acqua corrente dentro un colino).

PREPARAZIONE:
Mettere in padella 3/4 cucchiai di olio extravergine,lo spicchio d’aglio vestito ed il rametto di rosmarino ed accendere il fuoco.
Quando l’olio sfigolerà bene e sentirete il profumo fantastico emanato dal rosmarino mettere i fagioli e insaporire bene a fuoco vivace girando spesso e regolando di sale e pepe.
Dopo 3/4 minuti togliere l’ aglio vestito e il rosmarino quindi aggiungere l’origano secco,  la paprika affumicata e lasciar andare ancora alcuni minuti.
Questo passaggio attenzione durerà tra i 5 e 10 minuti scarsi ma é fondamentale per la riuscita del piatto, sarà il famoso ‘tocco in più’ a fare la differenza nel gusto!
Nel frattempo tritare finemente a coltello il prezzemolo e l’origano freschi, quindi buttare in padella, amalgamare bene e dopo un minuto spegnere il tutto.
Lasciar raffreddare bene.


Prendere un mixer da cucina capiente oppure un frullatore da cucina, mettere nel bicchiere i fagioli e dare il via una decina di secondi. In questo passaggio se fosse necessario nel caso i fagioli si fossero asciugati troppo aggiungete poco per volta a cucchiaiate l’acqua di cottura messa da parte. Dovete riuscire a frullare bene i fagioli creando una consistenza soda ma cremosa.
Unire la mollica di pane raffermo leggermente sbriciolata e frullare benissimo.
Regolate ancora di sale e pepe se necessario ed aggiungete pangrattato quanto basta per ottenere una consistenza bella compatta ed omogenea ma malleabile.
Riporre in una ciotola coperta con la pellicola in frigo almeno una mezz’ora.
Prendere lo stampino per burgers, passarlo con un filo d’olio se necessario ed inserirvi una palla di composto.
Compattare molto bene creando dei burgers di uno spessore di almeno 1 cm e mezzo, anche due cm se li volete belli consistenti.

L’idea in piu:
Se vi piace ottenere un risultato croccante all’esterno e morbido al centro una volta formati i burgers passateli nel pangrattato facendolo aderire bene su tutti i lati.

Adagiare i burgers  l’uno vicino all’altro o sopra l’altro interponendo dei ritagli di carta forno.
Se non Cuocete subito mettere in un contenitore con coperchio in frigorifeto, si conservano benissimo senza cuocere per 2/3 giorni.

L’idea in piu: arrivati a questo passaggio potete anche surgelarli, saranno pronti al bisogno in un attimo mettendoli direttamente da congelati  in forno o in padella in base alla vostra preferenza di cottura.

Cottura in padella:
Scaldare sul fornello una padella antiaderente 2/3 minuti, versare un filo di olio extravergine quindi adagiate i burgers facendoli rosolare bene su ogni lato. Coprite poi 2/3 minuti per far cuocere bene anche l’interno.

In forno:
Preriscaldare a 225°C, Cuocete su teglia rivestita con carta forno per 15/20 min circa o fino a doratura e croccante ed omogenea, attenti a non cuocere troppo che rischiano di asciugarsi.

Ottimi, saporiti e sfiziosissimi dentro un panino accompagnati da lattuga, pomodori, salse a piacere e chips di patate o verdure, fantastici anche serviti al piatto.

L’idea in più:
Provate a creare dei mini burgers e serviteli dentro a panini mignon farciti a piacere con verdure e infilzati con uno steccone su un bel tagliere di legno accompagnati da un calice di vino o prosecco per un aperitivo sfiziosissimo e d’effetto, successone assicurato!!

Alla prossima ricetta
Chiara Castellucci