Verso le elezioni, carosello di nomi per le liste

I candidati, almeno al momento, sono sette.

Luciano Ralli per il centrosinistra, l’attuale sindaco Alessandro Ghinelli per il centrodestra, Marco Donati civico, Daniele Farsetti per Patto Civico, Michele Menchetti per i Cinque Stelle, Alessandro Facchinetti per il Partito Comunista e Fabio Butali civico con bacino di elettori legato principalmente al centro destra.

E l’estate aretina ha già cominciato a veder scaldare i motori della campagna elettorale.

Per Ralli i nomi a sostegno sono tanti. Medici come lui nella lista CuriAmo Arezzo guidata da De Angelis e in cui rientra pure Agnolucci. Ma ne fanno parte anche Giuseppe Marconi e Liletta Fornasari. Si fanno insistenti i rumors su una candidatura di Andrea Sereni, ex presidente della Camera di Commercio, che anche venerdì scorso non ha mancato di essere presente in piazza San Domenico al lancio della campagna elettorale di Ralli. E si sta costituendo anche la lista, fatta da giovanissimi, “Arezzo ci sta”.

Nel centrodestra il più grosso punto interrogativo è sul vicesindaco Gamurrini. Dopo la rottura con OraGhinelli e le frizioni al vetriolo con il sindaco Ghinelli ha espresso la volontà di volersi ricandidare solo a costo di essere tranquillo in questa scelta. Salterà un turno o accetterà la proposta della Lega di candidarsi con il Carroccio? Ha un grosso bacino di elettori, i voti presi alle ultime elezioni lo dimostrano.

Intanto Marco Donati continua a comporre la lista con candidati, per lo più giovani, che mettono in campo professioni ed esperienze, sia qui che all’estero. Aretini con una forte intenzione di mettersi al servizio della città.