Acqua potabile, ordinanza in vigore dal 1 luglio

Il provvedimento è stato firmato questa mattina dal sindaco Cornioli

SANSEPOLCRO – E’ vietato utilizzare l’acqua potabile proveniente dagli acquedotti rurali e urbani per usi diversi da quelli igienico-domestici.

E’ il cuore dell’ordinanza firmata dal sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli e che sarà in vigore dal 1 luglio al 30 settembre 2021.

A chiunque violi il provvedimento, la polizia municipale eleverà una multa che va da 100 euro a 500 euro.