“Chi è di scena?”: al via la rassegna teatrale per bambini a Cortona

In calendario domenica 27 giugno alle ore 18 si apre il sipario sulla rassegna teatrale dedicata ai bambini, ideata dalle cooperative Itinera, Aion e Coop. Culture nel teatro a cielo aperto del Parco Archeologico del Sodo

CORTONA – Tutto pronto per il primo appuntamento di “Chi è di scena?”, la rassegna teatrale che, durante il periodo estivo, animerà il Parco Archeologico del Sodo di Cortona con un ricco cartellone di spettacoli dedicati al pubblico dei più piccoli. Un progetto educativo e divertente proposto e coordinato dalle cooperative culturali Aion, Itinera e Coop. Culture, le tre imprese riunite in ATI che, da settembre dello scorso anno, gestiscono i servizi di accoglienza, le visite e la didattica sia del Parco del Sodo che del MAEC.

Promossa in collaborazione con il Comune di Cortona e l’Accademia Etrusca, e inserita in un più ampio programma estivo di iniziative irrinunciabili, “Chi è di scena?” si articola in tre appuntamenti che, da domenica 27 giugno, apriranno il sipario sugli spettacoli curati dall’associazione culturale Trabagai di Livorno, nata nel 1998 dall’esperienza artistica dei suoi fondatori, Giorgio Monteleone, Elena Farulli e Claudio Monteleone, e da anni impegnata nella divulgazione della cultura del teatro e delle tecniche della commedia dell’arte, della clownerie, della musica e delle tradizioni popolari.

“Siamo molto contenti di poter inserire alcuni spettacoli nell’ambito del consueto programma estivo curato dall’amministrazione – spiega Daniela Vianelli, presidente di Itinera (Livorno), soggetto capofila del progetto;- solo da qualche mese, siamo potuti ripartire con i nostri servizi di visita e accoglienza museale dopo il difficile periodo dell’emergenza sanitaria. Ripartire anche con alcune proposte che si rivolgono anche ai bambini ci rende molto soddisfatti. Ancor più importante è condividere questa avventura con la cooperativa Aion di Cortona, un’impresa qualificata e da anni referente delle attività culturali per il Museo, e con Coop. Culture con sede a Venezia e a Roma”.

Ad aprire la rassegna “Chi è di scena”, domenica 27 giugno alle ore 18, sarà “L’Ulissea”, uno spettacolo per adulti e bambini, ispirato e tratto dall’Odissea di Omero. Le voci, il mandolino e la chitarra di Giorgio Monteleone ed Elena Farulli, cuori pulsanti della livornese Teatro Trabagai, ci accompagneranno, attraverso un racconto comico, poetico e accattivante, nel fantastico viaggio di Ulisse, dalla distruzione di Troia fino al ritorno in patria ad Itaca. Nel suggestivo scenario a cielo aperto del Parco archeologico del Sodo, due menestrelli ci condurranno alla scoperta di una miriade di personaggi, narrando e suonando la magia di un mondo affascinante e pieno di creature a tratti bizzarre, bizzose e terrificanti. Un intreccio originale fra teatro, letteratura, cultura popolare e comicità, capace di intervallare la narrativa con versi dell’Odissea cantati su melodie popolari del sud Italia.

Dopo una piccola pausa, “Chi è di scena?” tornerà ad aprire il sipario nella seconda metà del mese di agosto con altri due appuntamenti da non perdere: domenica 22 agosto alle ore 18, Teatro Trabagai interpreterà “Stornelli infernali” ispirato all’Inferno di Dante Alighieri, mentre domenica 29 agosto sarà la volta di “Principessa triste”, una classica fiaba russa riadattata in uno spettacolo per due attori e burattini.

Il costo del biglietto è di 8 euro per gli adulti, 6 euro per i bambini dai 3 anni in su, mentre l’ingresso sarà gratuito per i baby spettatori sotto i 3 anni. Per informazioni e prenotazioni, sarà possibile contattare il MAEC all’indirizzo mail [email protected] o al numero telefonico 0575/630415.