Dall’Ema primo ok all’uso del vaccino Moderna nei giovani da 12 anni in su

“Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell’Agenzia europea per i medicinali Ema ha adottato un parere positivo che raccomanda l’autorizzazione all’immissione in commercio del vaccino Covid-19 di Moderna (Spikevax) per includerne l’uso negli adolescenti dai 12 anni in su. Spikevax è il nome commerciale autorizzato dall’Agenzia Europea del Farmaco (Ema) per il vaccino Moderna Covid-19″, lo comunica in una nota l’Azienda.

“La raccomandazione Chmp dell’autorizzazione del nostro vaccino Covid-19 per l’uso in individui di età superiore ai 12 anni nell’Unione Europea è un passo avanti positivo verso l’autorizzazione del nostro vaccino in questa fascia di età. Mentre aiutiamo a combattere la pandemia, speriamo di poter aiutare a far tornare gli adolescenti a scuola in sicurezza questo autunno“, ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna. “A seguito del parere positivo del Chmp – si legge ancora – la Commissione Europea prenderà in considerazione l’autorizzazione all’uso del Vaccino Moderna Covid-19 negli adolescenti dai 12 anni in su”.