È morta Lina Wertmüller, aveva 93 anni

Lina Wertmüller - foto Agenzia DIRE - www.dire.it
Lina Wertmüller - foto Agenzia DIRE - www.dire.it

È morta oggi nella notte a Roma Lina Wertmüller, aveva 93 anni. Nata il 14 agosto del 1928, con ascendenze lucane e svizzere ma cresciuta nella Capitale, Lina è stata allieva dell’Accademia Teatrale di Pietro Sharoff, autrice e regista alla radio e in televisione e aiuto regista di Federico Fellini.

Fu la prima donna a ricevere, nel 1977, una candidatura all’Oscar per la migliore regia, con il film ‘Pasqualino Settebellezze‘ con protagonista Giancarlo Giannini, quest’ultimo interprete di altre due indimenticabili pellicole firmate da Wertmüller: ‘Mimì metallurgico ferito nell’onore’ e ‘Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto‘, in entrambi i casi affiancato da un’immensa Mariangela Melato. Insignita del Golden Globe nel 2009 e del David di Donatello nel 2010, Lina Wertmüller nel 2019 ha ricevuto il premio Oscar alla Carriera. A dare il triste annuncio della sua scomparsa un amico di famiglia sui social.