Giornata di donazione sangue in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne

AVIS Cortona all'Ospedale della Fratta una mattinata speciale

In occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne, l’Avis Cortona in accordo con la ASL Toscana sud est ha organizzato presso il centro trasfusionale dell’Ospedale della Fratta una giornata speciale di donazione riservata alle donne.
Giovedì 25 novembre 2021 dalle 8 alle 19 le donne saranno protagoniste della donazione di sangue e plasma.
Sotto lo slogan “Il sangue delle donne si dona non si versa” il Centro Trasfusionaledell’Ospedale della Fratta sarà riservato alle donne.

“Siamo già al tutto esaurito, afferma Ivo Pieroni presidente dell’Avis Cortona. Sono decine le donne che hanno già aderito e sarannoall’ospedale della Fratta, domani, 25 novembre. Oltre al tema forte della difesa dei diritti e della salute delle donne, con questa iniziativa vogliamo rilanciare il messaggio che tutti possono donare sangue, il tutto il maniera sicura, anonima e continuativa, per dare un aiuto concreto a chi ne ha veramente bisogno, superando ogni distinzione di sesso, di possibilità economiche, di credo politico o religioso.”

“Questa dell’Avis di Cortona è una bellissima iniziativa, dichiara il dott. Pietro Pantone direttore della UOC di Immunoematologia e Trasfusione del sangue del presidio ospedaliero “Ospedali riuniti aretini” che comprende Arezzo, Sansepolcro, Fratta e Bibbiena. Un’iniziativa che ci ricorda che le donne sono il pilastro della nostra società. Dallo slogan “il sangue delle donne si dona e non si versa”, si evidenzia un atto di amore quale è la donazione, che va in contrasto con il versamento del sangue che è sempre un atto di violenza. E tutti gli atti violenti sono sempre da condannare!Approfitto, quindi, per ringraziare tutte le donatrici che donano una parte importante di loro stesse, il sangue, per curare e salvare vite di pazienti sempre bisognosi.”

Info
[email protected]
0575/630650