“Il Dio Vaccino”: questa sera, in Piazza Grande, Tiziana Alterio presenta il suo libro

La sua opera rappresenta una chiave di lettura importante per comprendere ciò che stiamo vivendo in questo particolare momento della storia dell'Umanità, dove Big Pharma festeggia con cifre a molti zeri i suoi guadagni.

AREZZO. Se il 2020 passerà alla storia come l’”Anno della pandemia”, il 2021 sarà ricordato come l’“Anno dei vaccini”, che attualmente rappresentano il grande bisogno per tutti i Paesi ma anche, nel contempo, il grande business dell’industria farmaceutica.

E’ stimato, infatti, che il mercato dei vaccini anti-Covid supererà i 38 miliardi di dollari nel solo 2021, un fatturato destinato poi a non esaurirsi velocemente, ma che si svilupperà fino al 2025, raggiungendo in cinque anni la bella vetta di 75 miliardi di dollari.

Perché? Perché ci saranno altre persone da vaccinare (dopo quelle delle nazioni ricche), altri richiami da fare e nuove varianti del Coronavirus da combattere.

Ma chi c’è, in realtà, dietro i vaccini? Chi ci sta guadagnando? L’OMS è un’istituzione indipendente oppure ha relazioni economiche e finanziarie con le multinazionali della farmaceutica (Big Pharma)? EMA (agenzia europea per i medicinali) da chi è finanziata e da chi è diretta? A questi ed altri interrogativi ha cercato di rispondere Tiziana Alterio nel libro “Il Dio Vaccino”. Giornalista e scrittrice indipendente, Tiziana è esperta di tematiche sui Paesi mediterranei e dell’UE. Nel 2017 è stata referente per l’Italia del NESI FORUM, il primo Forum Mondiale sulle Nuove Economie e, in qualità di reporter, ha effettuato diversi viaggi in Africa, Asia, Sud America e Paesi Arabi.

Questa sera, venerdì 17 settembre, Piazza Grande farà da cornice alla presentazione del suo libro che, avvalendosi di fonti e documenti ufficiali, non lascerà senz’altro spazio a interpretazioni soggettive.