Imu, la scadenza del 16 giugno

Chi deve pagare l’imposta e con quale modalità si può fare il versamento

SANSEPOLCRO – Il 16 giugno 2021 scade il termine per il versamento dell’acconto dell’IMU.

Devono pagare l’imposta:

 

  • I proprietari ovvero i titolari di diritti reali di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) di fabbricati, aree fabbricabili e terreni situati nel territorio comunale.
  • I locatari finanziari in caso di leasing;
  • I concessionari di aree demaniali;
  • L’amministratore per gli immobili in multiproprietà.
  • I proprietari di immobili adibiti ad abitazione principale appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, per le quali continuano ad applicarsi le aliquote e detrazioni stabilite dal comune.

Il versamento della prima rata è pari all’imposta dovuta per il primo semestre applicando l’aliquota e la detrazione dei dodici mesi dell’anno precedente. Il versamento della rata a saldo verrà eseguito a conguaglio, sulla base delle aliquote approvate con delibera di consiglio comunale n. 15 del 22/02/2021. Chi verserà dopo le date previste, dovrà pagare una sanzione.

Il versamento dell’imposta può essere effettuato indicando il codice catastale del Comune (I155):

  • mediante modello F24, presso le banche o gli uffici postali;
  • Se si possiedono immobili in più comuni, occorre effettuare versamenti distinti per ogni comune;
  • l’IMU non è dovuta per importi annui inferiori a €. 12,00.

Per informazioni

Per ulteriori informazioni, contattare l’Ufficio Tributi del Comune o consultare il sito www.comune.sansepolcro.ar.it, dove è disponibile il calcolatore IMU che permette di effettuare il calcolo e la stampa del modello F24 per il pagamento.

Ufficio Tributi Tel.: 0575 732247 – 0575 732248