Individuato e denunciato dai carabinieri un gruppo dedito ai furti con destrezza nei parcheggi dei supermercati

Avvicinavano le donne intente a caricare la spesa sull’auto e dopo averle distratte con una scusa sottraevano loro la borsa contenente il denaro e le carte di pagamento

CamuciaCastiglion Fiorentino I Carabinieri delle Stazioni di Camucia e Castiglion Fiorentino, al termine di specifiche ed approfondite indagini e appena dopo qualche giorno dagli eventi, hanno individuato e denunciato all’autorità giudiziaria un gruppo di tre uomini, un 61enne residente a Milano, un 34enne e un 27enne, tutti disoccupati, gli ultimi due stranieri senza fissa dimora, dediti al furto con destrezza nei parcheggi dei supermercati. I carabinieri, a conclusione di mirate indagini eseguite in collaborazione con i colleghi della Compagnia di San Giovanni Valdarno, hanno raccolto molteplici e concordanti indizi che consentono di ritenerli gli autori dei furti consumati lo scorso 1° dicembre a cavallo dell’ora di pranzo in due distinti supermercati, a Camucia e Castiglion Fiorentino.

Prese di mira in entrambi i casi due pensionate che dopo aver fatto la spesa si accingevano a caricarla sulla propria auto. Con una scusa, il più anziano dei tre distraeva la vittima mentre uno dei complici sottraeva dall’abitacolo la borsa della malcapitata e l’altro attendeva in auto pronto per la fuga. Bottino dei due furti le carte di credito e di pagamento, un iphone 12 ed alcune centinaia di euro in contanti. Le indagini subito avviate dai carabinieri della Compagnia di Cortona per la ricostruzione dei fatti hanno consentito di individuare dapprima il mezzo utilizzato per la fuga e successivamente di identificare i tre uomini che sono stati poi intercettati nel territorio di San Giovanni Valdarno grazie alle indicazioni fornite dai colleghi di Cortona. Sono in corso ulteriori specifiche attività investigative finalizzate ad accertare se i tre possano essersi resi responsabili di altri eventi criminosi di analoga natura avvenuti recentemente in Valdichiana.