La storia del Blues sbarca a Subbiano

“Blue Storm” è un percorso sulla storia della musica blues, partendo dalle origini e arrivando ai giorni nostri tramite esecuzioni dei brani più rappresentativi. Appuntamento a venerdì 23 luglio alle 21 in Piazza Sotto le Mura.

SUBBIANO. Il Blues risuonerà sul lungarno di Subbiano: raccontando la storia di questa musica Maurizio Bozzi, Fabio Roveri, Marco Messina e Andrea Nocentini presenteranno “Blue Storm”, un percorso sulla storia della musica blues, partendo dalle origini e arrivando ai giorni nostri tramite esecuzioni dei brani più rappresentativi.

“Dal jazz alla musica blues, ogni anno nel centro storico abbiamo il piacere di raccontare la storia della musica perché la musica è cultura e in questa epoca di pandemia abbiamo sempre di più sentito la mancanza delle esecuzioni dal vivo” ha dichiarato l’assessore alla cultura del Comune di Subbiano Paolo Domini.

Bo Diddley – Elvis Presley – Eric Clapton – Doors – Beatles sono alcuni degli autori. Il gruppo suonerà in formazione elettrico acustica adatta alla location ed allo “spirito “ della serata, con Maurizio Bozzi (voce e basso elettrico-acustico), Fabio Roveri (chitarra elettrica-acustica), Andrea Nocentini (batteria) e Marco Messina (armonica).

Si tratta di un progetto dedicato alla musica blues che nasce nel 2012 e che è stato impresso in una registrazione CD tra lo studio DRYCASTLE RECORDS di Arezzo e WILD CAST RANCH STUDIO (Winslow – Arizona – Usa) dal suo ideatore ed esecutore Maurizio “Bozorius” Bozzi. Questi sarà il leader di questa serata nel raccontare e cantare i brani spiegandone percorso storico e autori. L’appuntamento è sempre con ingresso libero.