Letizia Giorgianni: “Banca Etruria, atto finale del maxi processo”

Letizia Giorgianni
Letizia Giorgianni
“Dopo le prima condanne per bancarotta a Fornasari e Bronchi adesso attendiamo di capire come si esprimerà il Tribunale di Arezzo riguardo gli altri imputati.

Inutile negare che la paura dei risparmiatori sia quella che alla fine, dopo l’imponente dibattimento per bancarotta fraudolenta, tutto si risolva in un nulla di fatto.
Dall’accusa sono state raccolte montagne di documenti a seguito dei quali si è giunti a congrue richieste di condanne, adesso vedremo se sarà fatta giustizia anche nei confronti degli altri ex patron e manager dell’Istituto aretino azzerato dalla malagestione dei suoi amministratori.

A fronte di reati così eclatanti, configurabili come disastro bancario, le conseguenze sono state molteplici, non solo l’azzeramento dei risparmi di tanti cittadini ma anche l’impoverimento di un’intera città, privata della sua banca del territorio.”
Letizia Giorgianni
Associazione Vittime del Salvabanche