Riprende l’attività della Fondazione Nicodemo Settembrini di Cortona

Premio Pancrazi 2021 assegnato a Tomaso Montanari

Tomaso Montanari e Nicodemo Settembrini

Dopo la cerimonia di consegna del premio giornalistico Pietro Pancrazi edizione 2020, assegnato lo scorso 19 giugno al cavalier Valentino Mercati, riprende l’attività istituzionale della Fondazione Nicodemo Settembrini di Cortona. Il consiglio della fondazione ha infatti pianificato l’organizzazione di un calendario di eventi fino al prossimo mese di dicembre, con una proiezione anche nel periodo iniziale del 2022.

Dal prossimo ottobre fino alla fine di dicembre, la fondazione ha messo in programma una serie di appuntamenti, combinati tra loro, secondo lo spirito e le finalità previste dal proprio statuto. In sintesi, la fondazione ha organizzato, e organizza, in accordo con il comune di Cortona, con il Maec e con l’Accademia degli Arditi, le presentazioni di libri, mostre, iniziative scientifiche, didattiche e divulgative.

Sabato 16 ottobre Michele Punturo, ricercatore presso l’Istituto nazionale di fisica nucleare di Perugia, terrà una conferenza sul tema «La nuova astrofisica gravitazionale tra nuove scoperte e programmi di sviluppo».

Sabato 30 ottobre è in programma la cerimonia di consegna del decimo premio giornalistico Pietro Pancrazi, edizione 2021. Il riconoscimento è riservato a personaggi del nostro tempo che, con la loro attività professionale e il loro impegno personale, hanno favorito la tutela dell’ambiente e del paesaggio.

Il premio, nato per volontà della stessa fondazione, d’intesa con il comune di Cortona e l’Accademia degli Arditi, sarà conferito allo storico dell’arte, accademico e saggista italiano, rettore eletto dell’università per stranieri di Siena, Tomaso Montanari.

Sabato 13 novembre è previsto l’incontro con il procuratore capo della Repubblica di Firenze, Giuseppe Creazzo, il quale terrà una conferenza sul tema della prescrizione, alla luce delle più recenti novità normative.

Venerdì 19 novembre sarà ospite della fondazione il giornalista e scrittore Antonio Padellaro, già editorialista e direttore di vari quotidiani italiani, tra i quali L’unità e Il fatto quotidiano, il quale presenterà al pubblico il suo ultimo libro di prossima uscita.

Nel mese di dicembre, in data ancora da stabilire, la città etrusca ospiterà il ritorno del giornalista e scrittore, Ferruccio De Bortoli. De Bortoli è stato direttore del Corriere della sera dal 1997 al 2003 e dal 2009 al 2015, e direttore del Sole 24ore dal 2005 al 2009. È presidente della casa editrice Longanesi, ed editorialista del Corriere della sera.