Sabato 7 agosto i bambini dei quartieri rendono omaggio a San Donato

Una rappresentanza dei quartieri parteciperà nella chiesa di Santa Maria della Pieve alle celebrazioni liturgiche in onore di San Donato

Un nuovo appuntamento si inserisce nell’anno giostresco per celebrare San Donato, patrono di Arezzo, e i 90 anni della rinascita della Giostra del Saracino che ricorrono sabato 7 agosto. Era infatti il 7 agosto 1931 quando i cinque rioni della città di Arezzo si sfidarono in Piazza Grande, correndo sulla lizza di via Seteria, per la prima edizione dell’età moderna.

E proprio la mattina di sabato 7 agosto, anniversario della Giostra e ricorrenza del Santo Patrono, una rappresentanza dei quartieri parteciperà nella chiesa di Santa Maria della Pieve alle celebrazioni liturgiche in onore di San Donato con i bambini dei quartieri che renderanno omaggio, offrendo fiori, al Santo il cui busto reliquario è custodito in Pieve. Ogni quartiere parteciperà alle celebrazioni con il proprio vessillo, quattro bambini, due dame, due paggi e due tamburini e saranno presenti anche una piccola rappresentanza del Gruppo Musici e due fanti di Signa Arretii.

Di seguito il programma.

Ore 10.30: ritrovo dei figuranti all’interno dei locali della mostra “90 anni sulla lizza” in Palazzo di Fraternita

Ore 10.45: partenza dei figuranti verso Santa Maria della Pieve percorrendo Via Vasari e Corso Italia

Ore 10.55: ingresso dei figuranti nella chiesa di Santa Maria della Pieve

Ore 11.00: Santa Messa dedicata a San Donato, offerta dei fiori da parte dei bambini dei quartieri e benedizione da parte di Don Alvaro