Tre titoli festeggiati in un solo giorno dal Tennis Giotto

Ciurnelli e Sgrevi si sono imposti nel Super Slam regionale e nel torneo di Chiusi di Terza Categoria

AREZZO – Tre titoli festeggiati in un solo giorno dal Tennis Giotto. Gli atleti del circolo aretino hanno vissuto una vigilia di Pasqua particolarmente esaltante e, di vittoria in vittoria, sono riusciti ad imporsi in tre diversi tornei di livello toscano e italiano.

Il successo più importante porta la firma di Filippo Alberti del 2003 che, a Perugia, ha esultato nell’Under18 nella seconda tappa del circuito di rilevanza nazionale Super Next Gen Italia al termine di un’intensa settimana in cui ha giocato e vinto sei incontri dove è stato opposto anche ad avversari maggiormente quotati di circoli di tutto il centro Italia. La vera impresa è arrivata ai quarti dove l’aretino ha superato con un doppio 6-2 la testa di serie n.2 Luca Carlino del Tc Panda di Roma, poi in semifinale ha avuto la meglio sulla testa di serie n.3 Simone Poeta del Tc Open di Orvieto e in finale ha esultato per 7-5 al terzo set su Lorenzo Leti Messina dell’Eur Sporting Club. Il Super Next Gen Italia, organizzato direttamente dalla federazione e alla prima edizione assoluta per l’Under18, vivrà ora una terza e ultima tappa dal 12 giugno a Cagliari, arrivando a definire i migliori tennisti delle diverse categorie che si contenderanno il successo nel master nazionale finale.

Una positiva conferma è arrivata da Raffaele Ciurnelli del 2008 che, già campione europeo con la nazionale e campione italiano a squadre con il Tennis Giotto nel 2020, ha trionfato a Castiglion Fiorentino nell’Under14 della prima tappa del circuito regionale Super Slam a cui erano presenti tutti i migliori atleti della categoria. Il tennista del circolo aretino, guidato dal maestro Alessandro Caneschi, ha superato quattro incontri e ha conquistato il titolo dopo una bella finale vinta con due 6-4 contro Martino Guidotti del Tc Borgo San Lorenzo, mettendo la firma su un circuito da cui usciranno i più forti otto ragazzi di ogni annata che avranno accesso al master conclusivo valido per l’assegnazione del titolo regionale.

Il terzo e ultimo successo è merito di Emanuele Sgrevi che, nato 2002 e membro della squadra di B2 del Tennis Giotto, ha festeggiato la vittoria nel torneo Open di Terza Categoria organizzato dal Ct Chiusi al termine di una bella cavalcata terminata con l’affermazione nella finale per 10-6 al terzo set su Riccardo Vegni del Ct Abbadia San Salvatore. Testa di serie n.8, l’aretino ha vinto quattro incontri ed è così riuscito a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro di un torneo di alto livello che ha registrato la presenza di centoquindici tennisti di tutte le età e di tutti i circoli. «Tre nostri atleti – conferma il maestro Giacomo Grazi, – sono riusciti nello stesso giorno ad imporsi in tre tornei particolarmente impegnativi per il livello dei tennisti in campo. Alberti, Ciurnelli e Sgrevi sono stati protagonisti di una serie di incontri impeccabili che confermano la competitività del nostro circolo in diverse categorie e che rappresentano un ottimo segnale in vista del proseguo di stagione che ci vedrà impegnati su più fronti tra i campionati individuali e a squadre».