Tre titoli regionali per i Master della Chimera Nuoto

Gli atleti agonisti over25 della società aretina hanno ben figurato ai Campionati Regionali di Livorno. Le medaglie sono arrivate con Valentina Palazzi, Chiara Fucini, Paolo Donnini e Alessandro Perugini

AREZZO – Tre ori, un argento e due bronzi per la Chimera Nuoto ai Campionati Regionali Master rivolti ad atleti con più di venticinque anni di età. La manifestazione, in programma a Livorno, ha registrato oltre quattrocento partecipanti da venticinque squadre da tutta la Toscana e, tra questi, era presente anche un gruppo di otto nuotatori provenienti dal palazzetto del nuoto di Arezzo e dalla piscina comunale di Foiano della Chiana. Questo gruppo, allenato da Marco Licastro, è riuscito a lasciare il segno e ad emergere nelle varie specialità e nelle varie categorie, archiviando i campionati con la vittoria di ben tre titoli regionali.

La miglior prestazione porta la firma di Valentina Palazzi del 1989 che, nella categoria Master30, ha trionfato nei 50 stile libero ed è arrivata seconda nei 100 misti, ma due medaglie sono merito anche di Chiara Fucini del 1993 che ha colto l’oro negli 800 stile libero e il bronzo nei 50 stile libero della categoria Master25. Il terzo trionfo è arrivato con uno dei veterani del gruppo, Paolo Donnini del 1965, che ha gareggiato nei Master55 e che è riuscito ad arrivare davanti a tutti nei 100 dorso. Il medagliere della Chimera Nuoto è stato infine arricchito dal terzo posto ottenuto da Alessandro Perugini del 1982 negli 800 stile libero dei Master35. La squadra aretina presente ai Campionati Regionali Master era infine completata da Patrizia Felicini nei Master50, da Eva Gentili nei Master45, da Simone Pancini nei Master45 e da Massimiliano Santini nei Master40.

«Le sei medaglie vinte dai Master – commenta Licastro, – testimoniano il valore della nostra squadra di adulti che ha continuato ad allenarsi con passione e determinazione, dimostrando come il nuoto sia uno sport in cui mettersi alla prova e trovare soddisfazioni veramente ad ogni età. Il dato positivo è rappresentato dal rinnovo del gruppo, con il buon debutto di alcuni nuotatori e di alcune nuotatrici che hanno vissuto le loro prime esperienze ai Campionati Regionali».