Biblioteca Città di Arezzo: i due eventi organizzati per questo weekend

Doppio appuntamento organizzato dalla Biblioteca Città di Arezzo con i libri. Entrambi gli eventi, a ingresso libero senza prenotazione, si terranno nella sala conferenze dell’istituzione.

Venerdì 25 novembre alle 17, presentazione di “Devshirme. Il patto del reietto”, pubblicato dalla casa editrice Kimerik, alla presenza dell’autore, Vittorio Casillo, e del professor Renato Viscovo. Una scrittura travolgente, attenta ai dettagli e corroborata da elementi storici reperiti da saggi e testi sacri trascina il lettore a fine Cinquecento, rendendolo spettatore degli efferati combattimenti e delle guerre a sfondo religioso fomentate dal desiderio di potere. Intrighi di corte, scorci di luoghi emblematici e indagini psicologiche fanno di questo testo un alternarsi di cruente battaglie, racconti di vita quotidiana, grandi protagonisti e umili personaggi. Una porta aperta su un’epoca che tuttora è in grado di affascinare, così lontana eppure così vicina, per certi aspetti, ai giorni nostri.

Sabato 26 novembre alle 18 è la volta de “Il Medioevo in 21 battaglie” (Laterza), in collaborazione con l’Università degli studi di Siena e Feltrinelli Point. L’autore Federico Canaccicni dialogherà con il professor Franco Franceschi. Cavalieri, fanti, arcieri e poi armi, strategie, tecniche. Questi sono gli ingredienti indispensabili. Ma se osserviamo con attenzione il “volto della guerra” riconosciamo molto altro: emozioni, cultura, contesti, personalità e caratteristiche individuali. Un racconto in 21 momenti cruciali che hanno deciso la storia, da Hastings ad Azincourt, da Poitiers a Bouvines.

Ma Canaccini, medievista di origine casentinese e attualmente docente di Paleografia e Filosofia medievale all’Università Pontificia Salesiana di Roma, stupisce inoltrandosi in luoghi lontani, sconosciuti e affascinanti: dalle umide pianure indiane alle gole del Tagikistan, dalle acque del Giappone fino alle inesplorate valli dell’impero azteco, dai ghiacci del Baltico al deserto d’Arabia. All’incontro saranno presenti anche il presidente della Biblioteca Città di Arezzo, Alessandro Artini, e il professor Leonardo Magionami presidente del corso di laurea in Storia e filosofia dell’Università di Siena-Arezzo.