Fabio Cittadini si sindaco e assessore

?La casa delle Libertà si è scontrata duramente con il centro sinistra nel Consiglio Comunale di Arezzo sul tema della privatizzazione di AISA e su quello della necessità inderogabile di procedere all?ampliamento dell?impianto di San Zeno attraverso un?operazione di project financing. Scontri duri tra i banchi dell?aula, nelle commissioni consiliari, nelle sedi di partito, nei tribunali e per strada in mezzo ai cittadini. Scontri e confronti vinti dal centro destra motivato nel perseguimento di una soluzione all?annoso problema dello smaltimento dei rifiuti nella nostra Provincia. Un confronto nel rispetto di sani principi di una corretta amministrazione locale, di una valida politica ambientale e in linea con gli orientamenti del governo nazionale in materia e con le posizioni del centro destra nelle varie amministrazioni locali in cui si trova sia al governo che all?opposizione. Non ultimi gli inteventi del coordinatore regionale di Forza Italia On. Verdini ?sulla carenza di impianti di smaltimento quale conseguenza del drammatico ritardo infrastrutturale della Toscana. La Casa delle Libertà al Comune di Arezzo lo ha affermato da tempo e coerentemente si è attivata ed ha operato: ha portato la privatizzazione di Aisa ad un passo dal suo perfezionamento, ha inserito l?ampliamento dell?impianto di San Zeno nel piano delle opere triennali del Comune, ha avviato la procedura di Project Financing. Poi improvvisamente il silenzio. I mesi passano e agli indirizzi e alle delibere del Consiglio Comunale non seguono gli atti concreti o almeno ritardano notevolmente. Rivolgo pertanto un invito al Sindaco e all?Assessore ai Lavori Pubblici a relazionare il Consiglio Comunale sullo stato delle procedure auspicando che non si concretizzi il rischio di perdere questa importante opportunità per il Comune di Arezzo, per la Provincia e soprattutto per i cittadini che regolarmente si trovano colpiti da continui incrementi nel costo di raccolta e smaltimento dei rifiuti per il ritardo nell?ampliamento degli impianti?

Fabio Cittadini
Presidente della Commissione Lavori Pubblici

Articlolo scritto da: Comune di Arezzo