Lavori in Via Marco Perennio

I lavori di manutenzione straordinaria che verranno eseguiti in via Marco Perennio sono stati illustrati stamani dall?assessore alle attività produttive, Paolo Ammirati, e dall?assessore alla qualità urbana, Gianni Cantaloni.

?Gli interventi ? hanno spiegato ? sono stati concordati con l?Associazione commercianti e il nostro obiettivo è chiaramente quello di rilanciare la zona, rendendola una vera continuazione del centro storico. Proprio per questo l?estetica verrà particolarmente curata, con l?utilizzo di pavimenti pedonali in lastricato molto eleganti?. I lavori in via Marco Perennio prenderanno avvio a metà del mese di novembre per concludersi, dopo una pausa per le festività natalizie, a gennaio del 2006.
L?assessore Cantaloni ha poi aggiunto che ?la qualità urbana è una delle priorità dell?amministrazione comunale, non soltanto ad Arezzo ma anche nelle frazioni, dove presto cominceranno gli interventi?.

Relazione tecnica

Via Marco Perennio, nel tratto che va da Porta San Lorentino a Via Monte Bianco presenta caratteristiche non più da strada di scorrimento veloce per l?entrata e per l?uscita dalla città com'era stata pensata ed era nata, ma bensì è un vero e proprio pezzo di città, a ridosso delle mura medicee e con abbondanza di attività commerciali e residenziali.
Per questo, la scelta progettuale è quella di ricreare nelle finiture urbane, quelle caratteristiche che ritroviamo all?interno delle mura, riviste in chiave attuale.
Inoltre, lo stato di manutenzione delle finiture (marciapiedi, cordonati, illuminazione, arredo, ecc.) non versano in buonissime condizioni di manutenzione, conferendo all?insieme un aspetto di trascuratezza che con il presente progetto andiamo a modificare e risolvere almeno in parte.
Mantenendo il doppio senso di circolazione veicolare, sia in entrata che in uscita dall?incrocio semaforico di Porta San Lorentino non sarà possibile aumentare la larghezza dei marciapiedi, fattore che sarebbe stato di estrema importanza per aumentare la fruizione pedonale ai fini commerciali e conseguentemente avere anche lo spazio per creare molti più posti auto a rotazione o carico e scarico.
Sarà però possibile cambiare l?aspetto estetico della zona, pavimentando i percorsi pedonali in lastre di pietra, con finitura fiammata per diversificarli dalla città murata e rivedere completamente l?illuminazione della zona, mediante l?eliminazione dei pali stradali tipo ?pastorale? con lampioni da città, di stile moderno, disposti in entrambi i lati della direttrice viaria.
In questo primo stralcio di intervento è previsto l?intervento sulle pavimentazioni e la predisposizione dell?impianto e delle posizioni atte ad accogliere i nuovi pali di illuminazione, da porre in opera nello stralcio successivo. Il tutto per un tratto di strada che coprirà circa i due terzi del tratto complessivo da Porta San Lorentino a Via Monte Bianco.

In particolare, verranno smontati i marciapiedi esistenti, messe in sicurezza le canalizzazioni dei sottoservizi esistenti e passate quelle nuove, verranno posizionati i plinti per la nuova illuminazione, ricreato il cassonetto stradale, posto in opera un cordonato di travertino con propria fondazione, gettata la fondazione in cls armato e poi posta in opera la pavimentazione di pietra, montata su letto di malta di cemento, con gli opportuni scivoli in corrispondenza degli accessi sia pedonali che carrabili.

Articlolo scritto da: Comune di Arezzo