Prima Gran Fondo delle vallate aretine

Presentata stamani la prima edizione della ?Gran Fondo delle vallate aretine?, gara ciclistica aperta a tutti e organizzata da Sport Events con il patrocinio di Comune e Provincia. I partecipanti potranno scegliere se affrontare il percorso medio di 95 chilometri oppure quello lungo di 120 chilometri con il gran premio della montagna. La partenza è fissata per le ore 8.30 di domenica 2 ottobre da piazza della Libertà, con transito a velocità controllata per le strade cittadine. I ciclisti si dirigeranno quindi verso Palazzo del Pero, per arrivare alle Ville di Monterchi e Sansepolcro. Qui il gruppo si dividerà: i più in forma proseguiranno per Aboca, passeranno il valico di Viamaggio e riscenderanno verso Pieve Santo Stefano, dove si riuniranno al resto della carovana e dove è in programma una sosta con degustazione di prodotti tipici locali. La corsa toccherà poi Anghiari, Chiaveretto, Ponte alla Chiassa e Tregozzano per concludersi nuovamente in piazza della Libertà, ad Arezzo, intorno alle ore 13.30.
Numerosi i premi previsti: trofeo Del Tongo al gruppo sportivo più numeroso, trofeo Sport Events ai primi tre classificati nel Gpm, riconoscimenti al gruppo sportivo proveniente da più lontano e a tutte le donne partecipanti. Inoltre, gli accompagnatori dei partecipanti alla gara avranno l?opportunità di visitare la Fiera dell?antiquariato per le vie del centro. Per tutte le informazioni relative alla corsa, è possibile visitare il sito internet: www.granfondodellevallatearetine.it

L?assessore allo sport, Francesco Macrì, ha sottolineato stamani ?il carattere ludico della Gran fondo, che consentirà a tanti amatori di passare una giornata all?insegna dello sport sano, visitando scorci delle vallate aretine di grande suggestione?.
Alla conferenza stampa ha preso parte anche Pietro Alberti, vicepresidente della Commissione sport e già iscritto alla Gran fondo del 2 ottobre.

Info ed orari

Articlolo scritto da: Comune di Arezzo