Condizionatori mangiacorrente

ROMA – Preoccupanti i risultati dell’indagine dell’Unione Nazionale Consumatori sul mercato dei climatizzatori per uso domestico e dei piccoli elettrodomestici.
Per quanto riguarda i condizionatori su cinque modelli testati quattro hanno presentato gravi difformità rispetto alle prestazioni di potenza ed efficienza energetica dichiarate in etichetta.
Allarmanti anche i risultati dei test effettuati su piccoli elettrodomestici a basso costo di uso quotidiano come il ferro da stiro, lo sbattitore, la grattugia elettrica, la piastra per capelli: l’80% dei prodotti testati è risultato anche molto pericoloso per chi li usa.
“Quello dei prodotti elettrici a basso costo è un mercato selvaggio che non solo inganna i consumatori, ma spesso ne mette a repentaglio l’incolumità fisica”, dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori. “Un prezzo troppo basso difficilmente può coniugarsi ad alte prestazioni come invece viene pubblicizzato in modo spesso ingannevole”.
Nel corso della conferenza stampa saranno presentati i risultati e le relative azioni legali intraprese dall’Unione Nazionale Consumatori in merito all’indagine effettuata.