Eutelia espugna il parquet della Stella Azzurra

ROMA – Missione compiuta per l’Eutelia Scuola Basket Arezzo che espugna il campo della Stella Azzurra con il punteggio di 96 a 86 e si conferma al terzo posto in classifica, guadagnando due punti sulla capolista Cagliari fermata a Montevarchi. Non è stato facile per gli amaranto nella capitale, La Punto Snai solo quindici giorni fa aveva fermato Castelfiorentino davanti al pubblico amico dimostrato un rendimento interno da primissimi posti. Con grande determinazione i padroni di casa hanno iniziato a tutta conquistando immediatamente un mini break di vantaggio (13-8), l’Eutelia comincia a questo punto a servire palloni dentro l'area pitturata trovando un ottimo Cappanni a guidare il contro parziale aretino.

L’Eutelia chiude avanti il primo quarto 25-19, proseguendo nel secondo ad allungare toccando anche il +10 su 30-20. I padroni di casa hanno a questo punto un sussulto d’orgoglio che li porta fin al -6 prima che la SBA grazie a Lenardon sigilli all’intervallo il punteggio sul 48-41. Al rientro dagli spogliatoi il miglior momento della Stella Azzurra, coach D’Arcangeli le prova tutte fino a giocarsi un quintetto con cinque esterni che mette in difficoltà l’Eutelia specialmente al momento di coprire i tiri dalla lunga distanza dei capitolini. I problemi fisici di Rossi costringono coach Mameli a tenerlo in panchina, Arezzo pare un po’ in difficoltà tanto che la Punto Snai mette la testa avanti sul 69 a 67, con le iniziative del Playmaker Bucci. Alla terza sirena i padroni di casa conducono 71 a 69, ma nel momento di maggiore difficoltà viene fuori il carattere della SBA, in una partita con il punteggio insolitamente alto per le qualità difensive degli amaranto, è proprio la difesa a cambiare l’inerzia della gara.

Infatti l’Eutelia stringe le maglie lasciando solamente 15 punti agli avversari nel quarto decisivo, una tripla di Marconato riporta avanti gli aretini che sono poi bravi ad amministrare il finale di gara quando la Stella Azzurra tenta il tutto per tutto per ribaltare il punteggio. L’estremo tentativo di Forti che riporta a -4 i suoi si infrange contro la determinazione amaranto, la partita si chiude con i ragazzi di Mameli ad incrementare fino al 96 a 86 del 40’. Comprensibile soddisfazione per il tecnico amaranto a fine partita “Avevamo bisogno di vincere e siamo stati bravi ad espugnare un campo difficile come quello della Stella Azzurra” prosegue il coach amaranto ”la squadra mi è piaciuta nella compattezza dimostrata nei momenti meno positivi della gara, superando anche le difficoltà derivanti da una condizione fisica non ottimale”. In crescita comunque Pedrazzini nonostante i problemi fisici che stanno attanagliando l’ala cagliaritana della Scuola Basket Arezzo, da verificare le condizioni di Rossi uscito anzitempo nella partita contro la Punto Snai. Archiviato questo successo l’Eutelia tornerà sul parquet Sabato prossimo per l’ultima giornata del girone di andata, al PalaCaselle arriva Castelfiorentino per una sfida di altissima classifica contro un avversario mai battuto dalla SBA nei tre precedenti disputati tra campionato scorso e Coppa Italia quest'anno.

Punto Snai Roma – Eutelia Arezzo 86-96
Parziali: 19-25; 41-48; 71-69
Punto Snai: Bucci 19, Forti 19, Rossetti M. 20, Rossetti T. 2, Guglietti 8, Criscimanni 8 Giannini 11, Iannone, Bianchi. All. D’Arcangeli
Eutelia: Rossi, Elia 12, Tello 6, Pedrazzini 8, Cappanni 22, Marconato 15, Lenardon 19, Buscaino 14, Primitivi ne, Liberto ne. All. Mameli