Straordinario concerto di Jennifer Bate il 7 dicembre

AREZZO – Martedì 5 dicembre alle ore 11 presso il Salone del Palazzo Vescovile di Arezzo (Piazza Duomo n. 1), si svolgerà la conferenza di presentazione degli eventi organizzati in occasione dell’inaugurazione del nuovo organo monumentale costruito per la Cattedrale Aretina, grazie al fondamentale contributo di BANCA ETRURIA.

In anteprima, per la stampa e per le televisioni, l’organista londinese di fama mondiale Jennifer Bate darà un piccolo assaggio del suo straordinario concerto che si svolgerà in Cattedrale il 7 dicembre alle ore 21.
Inoltre, sarà presentato il libretto celebrativo dal titolo “Note sul Duomo”, curato da Serena Nocentini, che ha dato il titolo al calendario di eventi inaugurali.
L’altro concerto, nel quale si esibirà Francesco Corti, è in programma per venerdì 22 dicembre.

Jennifer Bate è tra le migliori artiste internazionali e da lungo tempo è una delle preferite in tutti i grandi festival d’organo.Il suo vasto repertorio spazia dalla musica del XVIII secolo ai più moderni pezzi virtuosistici. Molti compositori hanno scritto per lei, ispirati dalla sua fenomenale tecnica e dall’abilità ad esaltare i colori e le sonorità organistiche.Vincitrice di numerosi premi internazionali e socio della "Royal Society of Arts".
In uno dei suoi album più popolari interpreta i Doppi e Tripli Concerti di Vivaldi per l'esecuzione dei quali l'artista ha utilizzato i manoscritti originali.Al momento sta registrando l'opera omnia per organo di Mendelssohn che comprende anche brani ritrovati e completati dalla stessa Bate.
Jennifer Bate è anche una compositrice: il CD intitolato "Reflections" costituisce una sorta di biografia musicale che copre 25 anni di composizioni.