Torna l’appuntamento con la ‘Festa del Ciclismo’

AREZZO – La Provincia di Arezzo conferma il suo grande interesse per il mondo del ciclismo con una vera e propria festa, che si terrà nel Palazzo della Provincia sabato 16 dicembre dalle ore 16,30. Numerosi gli ospiti di rilievo, tra cui spicca il nome di Franco Ballerini, commissario tecnico della nazionale italiana ciclismo professionisti su strada ed ex della squadra Del Tongo.
Ma anche i giovani professionisti saranno premiati: Daniele Bennati, che ha all'attivo ben 9 vittorie da professionista nel 2006, Eros Capecchi e Francesco Failli della Liquigas, e ancora Rinaldo Nocentini che ha avuto il suo momento di gloria al Mondiale di Salisburgo. Non potevano mancare le società ciclistiche che si sono distinte per l'impegno profuso nel settore giovanile: sei di esse saranno premiate con la bicicletta prodotta da Moser a simboleggiare l'auspicio di grandi successi per i giovani che si avvicinano a questo sport con entusiasmo e passione.
Come ogni anno viene assegnato un riconoscimento anche ad un giornalista che si è distinto per competenza e passione per il ciclismo, che sarà Luigi Alberti di Teletruria. “La provincia di Arezzo – afferma l'Assessore provinciale allo Sport Roberto Vasai – si conferma la più attiva della regione nel numero di gare autorizzate. Un'attenzione motivata anche dal gran numero di appassionati che a livello dilettantistico praticano questo sport, senza dimenticare le grandi squadre note a livello internazionale e i campioni cui la terra aretina ha dato i natali. Proprio per rinnovare e rafforzare il legame di tradizione e amore tra questa terra e il ciclismo, avranno il meritato riconoscimento le società impegnate a promuovere il ciclismo giovanile, festeggiate dai tanti, più o meno noti, che amano questo sport”, conclude l’Assessore Vasai.