Nuovi bagni pubblici per cittadini e visitatori

AREZZO – Non rientrano nei temi delle campagne promozionali ma sono senza dubbio indispensabili. Anche in vista del forte afflusso turistico per la Mostra di Piero, il Comune di Arezzo potenzierà la rete cittadina di bagni pubblici. “Entro la fine di marzo – annuncia l’assessore ai lavori pubblici, Franco Dringoli – avremo tre nuove strutture. Sono già in corso i lavori per la realizzazione di 5 bagni in piazza del Popolo. Questa struttura disporrà anche di impianti doccia. Altri bagni sono in corso di realizzazione in pieno centro storico e cioè in piazza del Praticino. Ed infine apriremo quelli costruiti nell’area del parcheggio di via Pietri e che finora non erano stati attivati”.
Il programma non si esaurisce qui: sono infatti previsti bagni pubblici anche al piano terra del palazzo Comunale in piazza della Libertà e potrebbero essere aperti con più frequenza quelli di via Bicchieraia. La rete diventa quindi sufficientemente fitta: parco Giotto, via Modigliani, arena Eden, autostazione dei pullman, piazza Sant’Agostino, piazza Grande, parco Ducci. Gran parte di questi sono autopulenti e non creano quindi problemi per la pulizia e la manutenzione, altri necessitano di interventi di miglioramento.
“Ci prepariamo così, anche da questo piccolo di vista – conclude Dringoli – all’auspicabile grande afflusso di turisti che scatterà con l’inaugurazione della mostra di Piero. Stiamo lavorando anche alla predisposizione di un semplice strumento informativo che possa aiutare turisti e visitatori all’individuazione dei principali servizi pubblici della città e che si aggiunga a quelli già predisposti dal Comune”.

Arezzo, 25 gennaio 2007