Una piccola azienda per una grande vittoria

AREZZO – Non poteva festeggiare in modo migliore i suoi primi vent’anni d’attività la Duedi Srl, , battendo per 8 a 7 la Fior Spa e laureandosi campione della prima edizione dell’Arezzo Company Cup, I° torneo di calcio a 5 delle aziende aretine.
Una finale, ricca di colpi di scena, quella disputata venerdì scorso presso gli impianti degli Occhi Verdi Club, basti pensare che, fino a metà del secondo tempo, la Duedi Srl era sotto per 6 a 2, e solo grazie al suo giocatore più rappresentativo Minelli Milo riusciva a ribaltare il risultato e ad aggiudicarsi l’ambito trofeo realizzato dal maestro Alessandro Marrone. Dunque grande festa per i “gialli” di mister Carlo Tenti, che da socio dell’azienda si è tramutato per l’occcasione nel Serse Cosmi dei tempi migliori; tanta grinta e spirito di sacrificio ha chiesto ai suoi giocatori, che pronti hanno risposto imponendosi con merito nella manifestazione.

Si leggeva solo amarezza nei volti degli uomini della Fior Spa al termine della gara, consapevoli di essersi fatti sfuggire una vittoria, che al termine del primo tempo, sembrava ormai scontata. Forse un po’ di stanchezza, dovuta alla difficile semifinale contro la Dorian&Silver Eyes, ha giocato un brutto scherzo all’azienda di Laterina che nonostante tutto meritava allo stesso modo di alzare il trofeo.

Dopo le parole spese per l’emozionante finalissima dell’Arezzo Company Cup, è giusto ricordare anche la finalina per il gradino più basso del podio che vedeva opposte Coiba Srl e DorianSilver Eyes, vinta da quest’ultima per 7 a 4, dopo una gara equilibrata fino alla fine del primo tempo.
Dunque Arezzo si conferma la città dell’oro, visto il dominio delle sue rappresentative che si aggiudicano le prime tre posizioni del torneo, ribadendo così quello che è il tessuto economico e produttivo principale della provincia, appunto la lavorazione dell’oro e dei suoi affini.

Per dover di cronaca è necessario accennare anche agli altri premiati della manifestazione. A Giammarco Palano (Gruppo Fabbri Services) va il titolo di capocantiere con i suoi 26 goals segnati e a Brilli Sauro (GP Motors) quello di miglior portiere del torneo. A loro, come a tutti i giocatori della Duedi Srl, va un viaggio con soggiorno gratuito per una settimana nelle più belle località turistiche italiane ed estere, messo in palio da Eta3 Spa, uno degli sponsor del torneo. Infine ad Eta 3 Coingas va il premio speciale disciplina per aver dimostrato un’esemplare correttezza e rispetto delle regole dentro e fuori il terreno di giuoco.

“Un successo inaspettato…” dichiara il Dott. Saimo Iebba (Dir. Marketing Gruppo Fabbri Services) ideatore del torneo “basti pensare al numero delle squadre iscritte, 37, e ai tanti spettatori che ogni sera hanno riempito gli spalti inneggiando alla propria squadra”

“Siamo certi possa diventare una manifestazione ricorrente e attesa da ogni azienda della provincia di Arezzo….” commenta l’AD del Gruppo Fabbri Services, Daniele Fabbri che ha sponsorizzato l’intero evento sportivo.
Parole ricche di soddisfazione anche da parte del presidente dell’Opes Arezzo, Antonio Incitti, che ha curato tutti gli aspetti tecnico organizzativi “Abbiamo fatto il primo importante passo, adesso non ci resta che migliorare di anno in anno per raggiungere traguardi ancora più importanti”

Il I° torneo di calcio a 5 delle aziende aretine si conclude, dunque, con otttimi risultati grazie anche al patrocinio di CNA, Confartigianato, Confindustria e Assessorato allo Sport del Comune di Arezzo, che così facendo hanno riconosciuto un carattere istituzionale alla manifestazione.

Arrivederci alla seconda edizione in cui le squadre già promettono battaglia per aggiudicarsi il trofeo. Un anno di tempo alle aziende aretine per rinforzare il proprio organico e, ne siamo certi che da ora in avanti, i nuovi assunti saranno sottoposti soprattutto ad una valutazione di tipo calcistico oltre che profesisonale.