VicenzaOro Winter: comunicare il Gioiello

VICENZA – Vicenzaoro1 si rifà il look, cambiando denominazione e diventa Vicenzaoro Winter. Il Direttore Generale della Fiera Corrado Facco sottolinea come “Il nostro evento di riferimento, a inizio d’anno, vuole interpretare correttamente una fase di trasformazione storica del mercato di riferimento della gioielleria: a livello globale, infatti, non è più sufficiente eccellere nella produzione di bellissime collezioni, per avere successo. E’ sempre più indispensabile comunicare correttamente, elaborare strategie di marketing coerenti, investire nella conoscenza della distribuzione, insomma nel giusto posizionamento del proprio segmento. Abbiamo così ultimamente implementato il concept fieristico secondo le più moderne logiche di filiera e di prodotto, dando il corretto peso al brand ma anche alla produzione di qualità, interpretando la diversificazione oggi in atto.”

In altre parole, se fino ad ieri la Fiera di Vicenza è stata la migliore delle vetrine possibili per i valori tangibili del made in Italy orafo, a partire dal 14 gennaio – giorno dell’inaugurazione di Vicenzaoro Winter – sarà pure uno strumento finalizzato ad evidenziare tutto ciò che quella componente tangibile arricchisce ed esalta: valori come la creatività, l’innovazione, il design, lo stile ma anche la capacità imprenditoriale di rinnovarsi velocemente secondo le logiche di mercato.

Ecco allora un’attenzione tutta nuova alla definizione del concetto di lusso già sin dalla cerimonia d’inaugurazione con il forum “Un futuro di successo per il mondo del lusso ed i suoi brand” con un panel d’eccezione dove compaiono il Presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan, il Vice Ministro dei Trasporti Cesare De Piccoli, Andrea Riello Presidente della Federazione degli Industriali del Veneto, Guidalberto Guidi Presidente di Ancma e di Ducati Energia,Mario Moretti Polegato Presidente della Geox, Nereo Alessandri Presidente di Technogym e Carlo Pambianco Presidente di Pambianco Strategie d’Impresa. Del rapporto lusso-gioiello si parlerà poi anche mercoledì 17 gennaio nell’ambito di “Predictions – The Jewellery and Luxury Summit” realizzato da Fiera di Vicenza in collaborazione con TJF, un evento che permetterà di vivere un’esperienza unica sulle ultime tendenze del mondo del lusso e dei suoi trend di crescita.

E a proposito di tendenze, Vicenzaoro Winter ospiterà in anteprima mondiale la quarta edizione di Gold Expressions: la collezione di gioielleria in oro giallo più importante del mondo resa possibile dalla collaborazione tra World Gold Council, Fiera Vicenza ed AngloGold Ashanti. Il progetto, che vanta quest’anno la partecipazione di 70 aziende orafe nazionali, esalta la creatività del gioielleria in oro made in italy, nell’intento di rafforzare il fascino e la fama del design italiano nel mondo.

Altro evento di straordinaria importanza sarà la creazione della Diamond Avenue, una percorso espositivo completamente nuovo che avrà come protagoniste le tre massime organizzazioni mondiali per la promozione dei diamanti: la Diamond Trading Company, l’Israel Diamond Institute e l’Antwerp World Diamond Center.

Last but not least, l’anteprima mondiale dei i pezzi vincitori della 4° edizione del Tahitian Pearl Trophy realizzata dall’organizzazione mondiale per la promozione delle Perle di Tahiti.