Home Cultura e Eventi Cultura Arezzo, i direttori di coro si formano qui

Arezzo, i direttori di coro si formano qui

0
Arezzo, i direttori di coro si formano qui

Arezzo – Sarà forse merito dell’eredità culturale lasciata dal monaco Guido, ma Arezzo continua a proporsi come polo d’attrazione della musica corale, nonché come fucina di talentuosi direttori di coro.

La prossima settimana sono attesi infatti in città da tutta Europa gli oltre venti iscritti al corso di perfezionamento in direzione e canto corale “Le mani in suono”.

Ad idearlo è stata l’associazione Insieme Vocale Vox Cordis, che ha chiamato come docente una dei massimi esperti del settore: Nicole Corti, insignita in Francia della Legion d’Onore, prima donna a dirigere il coro di Notre Dame de Paris, fondatrice del coro Britten e attualmente docente presso il Conservatorio superiore nazionale di Lione, dove nel 2008 le è stata affidata la cattedra di direzione di coro, l’unica di questo livello in Francia.

La Corti è conosciuta, oltre che per la sua competenza, anche per la sua passione e le sue alte abilità pedagogiche. Guiderà gli allievi (dai 25 ai 50 anni di età, tutti diplomati al Conservatorio e alcuni già affermati musicisti) in un intenso percorso formativo che si terrà dal 24 al 28 agosto prossimi presso il Convitto di Santa Caterina, in via Garibaldi 165.

Nel corso delle lezioni sperimentali, l’ensemble aretino Vox Cordis si presterà come ‘coro laboratorio’ per gli allievi, che si alterneranno a dirigere i cantori aretini – per una volta senza la guida del maestro Lorenzo Donati – per testare dal vivo le competenze acquisite.

Il saggio finale, aperto alla cittadinanza, si svolgerà sabato 28 agosto alle ore 21.15 presso la Pieve di S. Maria. Durante il concerto, il Vox Cordis renderà un primo, doveroso, omaggio al suo presidente Massimo Conserva, prematuramente scomparso il 15 agosto scorso.