Home Nazionale Inondazioni nell’Europa centrale: 9 morti

Inondazioni nell’Europa centrale: 9 morti

0

BERLINO – Nove persone sono morte in Europa centrale in seguito alle inondazioni provocate da giorni di piogge torrenziali. In Germania nel corso del fine settimana le autorita' hanno evacuato 1.400 persone dai dintorni di Goerlitz, una citta' al confine polacco, per via della piena del fiume Neisse, cresciuto di sette metri. Ieri tre persone sono morte annegate a Neukirchen, al confine con la Repubblica Ceca.
In Polonia almeno tre persone sono morte in seguito all'alluvione. Andrzej Grzemielewicz, sindaco di Bogatynia, nella polonia sud-occidentale, ha spiegato che la rottura di uno sbarramento ha provocato l'inondazione della citta' fino al primo piano. "Numerose case sono crollate e siamo stati tagliati fuori dal resto del paese – ha detto il sindaco all'emittente TVN24 – abbiamo bisogno di veicoli anfibi e di elicotteri per evacuare almeno 2.000 sinistrati".
Situazione critica anche in Repubblica Ceca, l'agenzia Ctk riferisce che tre persone sono state uccise dalle inondazioni nel nord del paese. L'esercito e operatori della protezione civile sono all'opera per evacuare con l'ausilio di elicotteri le localita' piu' colpite, isolate dai fiumi in piena. Tempeste e venti violenti hanno colpito anche la Slovacchia, ma qui non si registrano ne' vittime, ne' danni di rilievo.

Articlolo scritto da: Adnkronos