Santa Firmina premia ‘tre colonne portanti’ durante la cena di Natale

Da oltre 28anni al servizio dell’Usd Santa Firmina, dedicando tempo e tanta passione ai colori gialloverdi e non solo. Quest’anno il Natale a Santa Firmina è arrivato in anticipo e la società ha colto l’occasione per riunire il proprio consiglio direttivo, i soci e tutto lo staff tecnico per il consueto scambio di auguri. Alla cena organizzata presso il ristorate Abracadabra, alla quale ha preso parte anche l’assessore allo sport del Comune di Arezzo Marco Donati premiato dal presidente Dante Rosati e da Daniele Agostini con il pallone ufficiale dell’Usd Santa Firmina, la società ha consegnato tre riconoscimenti a tre colonne portanti del sodalizio aretino. “Con immenso orgoglio l’Usd Santa Firmina calcio dona queste targhe con la speranza che il grande contributo speso per questa società possa continuare a lungo” ha spiegato il presidente Dante Rosati consegnando a Emilio Scarabicchi, Sergio Papini e Piero Bacci il riconoscimento per tanti anni di lavoro e passione spesi al servizio del Santa Firmina. Un’avventura nata nel 1984 e che in questi anni ha portato il sodalizio aretino ad essere conosciuto anche fuori dai confini della Toscana per la qualità del proprio settore giovanile. Al termine della cena il consueto brindisi augurale con tanto di taglio del dessert offerto dallo sponsor Agostini: un panettone realizzato ad hoc con tanto di dedica ai signori istruttori, con la speranza che il 2013 possa essere all’insegna dei colori dell'Usd Santa Firmina. E proprio agli istruttori della scuola calcio e agli allenatori delle formazioni gialloverdi, gli sponsor della società Agostini, Poggiolini e Moka Più, hanno regalato un panettone, ringraziandoli per il lavoro e la passione che mettono in campo per aiutare i ragazzi delle giovanili a crescere sia a livello calcistico ma soprattutto umano.