Il Bsc Arezzo debutta con due rotonde vittorie

Bsc Arezzo
Bsc Arezzo

Si apre sotto i migliori auspici la nuova stagione del Bsc Arezzo. Il primo vero fine settimana di partite ha regalato belle soddisfazioni alla società aretina che ha potuto esultare per un doppio successo ottenuto dalla prima squadra di baseball e dall’Under 21 di softball. Le maggiori attese ricadevano sul BancaEtruria Baseball che nella Coppa Italia di serie C ha dimostrato il proprio potenziale espugnando con un netto 14-4 l’ostico campo del Perugia. In attesa del debutto in campionato, il nuovo tecnico Giorgio Parodi ha avuto l’occasione di vedere i suoi uomini impegnati per la prima volta in una gara ufficiale ed è riuscito ad ottenere indicazioni positive soprattutto dalla fase difensiva, con una buona prova dei lanciatori Claudio Marinelli, Carmelo Cacciatore, Tommaso Peracchio e Matteo Omarini. A dispetto del largo punteggio, è apparsa ancora da rodare la fase d’attacco perché le mazze aretine, pur avendo chiuso la partita con largo anticipo, non sono riuscite ad esprimersi al meglio del loro valore. Sabato 5 aprile, alle 14.30, il Bsc Arezzo proverà a confermarsi giocando il ritorno di Coppa Italia contro gli stessi perugini: in caso di nuova vittoria i padroni di casa guadagnerebbero l’accesso al secondo turno del trofeo, dando così piena legittimazione alle ambizioni di una società che sogna una stagione di vertice. Mentre i maschi vincevano il derby con il Perugia, le ragazze dell’Under21 del Monnalisa Softball stavano dando spettacolo a San Casciano nella prima gara del campionato di categoria. La squadra allenata da Fabio Borselli e Sandra Borrini ha iniziato l’anno con un rotondo 18-4 sulle fiorentine del Cosmos schierando una formazione che, decimata dalle assenze, vedeva in campo diverse giovanissime del vivaio. Fin dalle prime battute della partita, le aretine hanno preso il largo dimostrandosi capaci di imporre il loro gioco e di macinare raffiche di punti. Particolarmente positiva è stata la prova della lanciatrice Andreea Dumitrescu che, tornata in campo dopo un periodo d’assenza, si è fatta trovare pronta anche in attacco con due fuoricampo interni. A difendere il risultato dal monte di lancio hanno portato il loro contributo anche Giulia De Robertis, Margherita Caroti e Elena Donati, mentre tra le altre atlete hanno mostrato il loro talento il ricevitore Chiara Mattioli, Letizia Maurizi e Stella Vannucci. «Due successi in due partite – afferma il presidente Alessandro Fois, – dimostrano il buon lavoro svolto nella preparazione invernale e la crescita di tanti nostri atleti: il Bsc Arezzo sta gettando le basi per una stagione di grandi soddisfazioni».