Infortuni: da Cna app per la formazione su sicurezza lavoratori (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – “Il Libretto formativo digitale è uno dei progetti che portiamo avanti congiuntamente per dare alle nostre imprese un nuovo modo di fare rappresentanza e servizi innovativi, che tagliano la burocrazia e puntano sulla digitalizzazione. Solo mettendo assieme più territori è possibile fornire queste risposte. Faremo pressioni come NordEst su CNA nazionale e sul nuovo Governo affinché venga ridotta la burocrazia a carico delle PMI, secondo il modello del Libretto formativo digitale”, ha affermato Alessandro Conte, Presidente di CNA Veneto oggi a Bolzano alla presentazione ufficiale di lancio del nuovo servizio.
Il sistema informatizzato può sostituire il registro d’aula dei corsi di formazione sulla sicurezza e sul lavoro e, se utilizzato e condiviso su scala nazionale, può garantire diversi vantaggi ad imprese e lavoratori risolvendo le criticità presenti e di difficile soluzione nella gestione della formazione obbligatoria, consentendo anche un più facile controllo da parte degli organi preposti. Il sistema, pensato in questa fase per gli obblighi relativi alla salute e alla sicurezza sul lavoro, è facilmente trasferibile ad altri ambiti e utilizzabile per tutta la formazione di ciascun lavoratore.
Il libretto formativo digitale del lavoratore consiste in una web app raggiungibile all’indirizzo http://www.fascicoloformativo.it da pc, smartphone e tablet. L’applicazione permette la registrazione elettronica, tramite tessera sanitaria e apposito lettore, ai corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, consentendo a tutti i soggetti interessati (lavoratori, imprese, enti di formazione, docenti e tutor, organi di vigilanza, amministratore del sistema) di consultare la banca data della formazione sostenuta per ciascuna persona.