Porta Sant’Andrea, il “Tombolone di Natale” festeggia le quaranta edizioni

24
Porta Sant’Andrea, il “Tombolone di Natale”
Porta Sant’Andrea, il “Tombolone di Natale”

Il Quartiere di Porta Sant’Andrea raggiunge un altro storico traguardo. Mercoledì 26 dicembre, infatti, festeggerà le quaranta edizioni del tradizionale “Tombolone di Natale”, appuntamento che dal 1979 richiama nella sede di via delle Gagliarde grandi e piccini, desiderosi di condividere insieme la gioia delle festività natalizie.

Dalle ore 21, come ormai è prassi consolidata, tutti i quartieristi potranno dedicarsi alle tombole con ricchi premi in natura fino al “tombolone” che vede come primo premio un buono acquisto di 200 euro.

Anche quest’anno la serata avrà una parte dedicata alla solidarietà: il Quartiere ha confermato l’adesione di adozioni a distanza “il Cuore si scioglie”, promossa dalla sezione soci Coop di Arezzo. Dal 2000, infatti, Unicoop Firenze è impegnata, insieme al mondo del volontariato laico e cattolico, in una grande campagna di solidarietà per favorire l’adozione e l’affidamento a distanza dei bambini in molte realtà povere del Sud del mondo.


“Il tombolone fu una delle prime iniziative organizzate dai ragazzi che fondarono il Comitato Giovanile – spiega il rettore biancoverde Maurizio Carboni – un appuntamento quindi che merita di essere portato avanti non solo per il suo valore sociale, ma anche storico. Continueremo, inoltre, a dare il nostro contributo all’iniziativa ”Il Cuore si scioglie” per aiutare i bambini che soffrono e che purtroppo sono meno fortunati di noi: contiamo per questo di avere una risposta positiva dei nostri quartieristi, visto il valore dell’iniziativa.”

“A tutti i nostri soci e simpatizzanti e alla cittadinanza – termina il rettore – rivolgo i migliori auguri di un Buon Natale dal Quartiere di Porta Sant’Andrea.”