Sicurezza stradale: Istat, in primi 6 mesi incidenti -3%, vittime -8%

Roma, 19 dic. (AdnKronos) – Meno incidenti e meno sulle strade italiane. Nel primo semestre 2018, il numero di incidenti stradali con lesioni a persone diminuisce del 3% sullo stesso periodo dell’anno precedente. Il numero delle vittime della strada torna a diminuire di circa l’8% e anche i calano del 3% circa. E’ il quadro che emerge dalle stime preliminari diffuse oggi dall’Istat relative al periodo gennaio-giugno di quest’anno.
Nel periodo gennaio-giugno 2018 si stima che gli incidenti stradali con lesioni a persone in siano stati 82.942. La stima preliminare dei morti entro il trentesimo giorno è pari a 1.480, quella dei feriti a 116.560. Nei primi sei mesi dell’anno, in relazione agli anni di riferimento 2001 e 2010 per la stradale, il numero di morti scende mediamente del 25% rispetto al primo semestre 2010 e del 55% nel confronto con lo stesso periodo del 2001.
La tendenza alla diminuzione della mortalità registrata nel primo semestre 2018, rispetto al periodo gennaio-giugno 2017, riavvicina il dato nazionale all’obiettivo europeo di riduzione del 50% delle vittime entro il 2020.