Trasporti: Uilt, inqualificabili proteste selvagge

Roma, 20 dic. (AdnKronos) – “Uiltrasporti è totalmente estranea ai recenti episodi di inqualificabile protesta intentata da alcuni conducenti di taxi in diverse città italiane”. E’ quanto afferma il segretario nazionale Marco Verzari, riferendosi alla lettera inviata oggi pomeriggio al Vice Ministro Edoardo Rixi. “Tuttavia, tutte le modifiche normative apportate finora al settore del trasporto pubblico non di linea non hanno fatto altro che generare problematiche di illegalità e abusivismo diffusi. Ci era parso – prosegue Verzari – che nel corso dell’ultima riunione al Mit, il 18 dicembre scorso, si fosse raggiunta un’intesa collegiale su un emendamento che avrebbe messo ordine nel settore”.
“Invece, scopriamo che quanto messo in manovra di bilancio non solo non rispecchia le intese, ma addirittura peggiora le condizioni del settore. Per questo – dice Verzari – come Uiltrasporti esprimiamo la netta contrarietà alle modifiche apportate all’emendamento sul trasporto pubblico non di linea ed abbiamo chiesto un incontro urgente al Vice Ministro”.