Arezzo diventa più accogliente per i turisti

Nuova area camper
Nuova area camper

diventa sempre più accogliente per i tanti turisti che la scelgono di visitare. E’ stata inaugurata oggi la nuova area di sosta per camper realizzata in via Duccio da Boninsegna. Uno spazio capace di accogliere 30 mezzi che si aggiunge a quello già esistente ed operativo in via da Palestrina portando a complessivi 50 posti gli stalli dedicati ai camperisti.
Alle piazzole, particolarmente spaziose, si accede pagando una tariffa (0,80 euro all’ora o di 8 euro per 24 ore) che comprende lo scarico della acque chiare e scure e l’erogazione dell’ elettrica. E’ invece prevista una quota aggiuntiva per l’erogazione dell’.
L’area di sosta è munita di telecamere di e in pochi minuti a piedi si raggiunge il centro storico della città.

“Questa nuova destinazione dell’area di via Duccio da Buoninsegna – commenta il Alessandro Ghinelli – è una decisione fortemente voluta dall’Amministrazione e che risponde a due precise esigenze, quella di recuperare una zona oggettivamente degradata e quella di offrire ai camperisti un posto comodo ed attrezzato alle porte della città. Il sempre maggior numero di “turisti in libertà” che sceglie di fermarsi da noi ha reso necessaria l’identificazione di un’altra area attrezzata che ampliasse l’offerta già esistente rappresentata dagli spazi di via da Palestrina. Arezzo ha scelto di investire nel come motore di crescita a sostegno della sua produttività tradizionale, e per questo è fondamentale lavorare per una adeguata accoglienza”.

“Arezzo si dota oggi di un nuovo servizio per i turisti – dichiara Marcello Comanducci presidente della Fondazione Arezzo Intour e assessore alle attività produttive -. La nuova area camper che si aggiunge a quella di via Palestrina offre una risposta importante alla sempre crescente richiesta di chi visita la nostra città. Quello dei camperisti è un universo in continua crescita, un modo di viaggiare che ha una sua filosofia e che si aspetta un certo tipo di accoglienza. La Fondazione Arezzo Intour vuole parlare a tutti coloro che scelgono di venire nelle terre di Arezzo, rendendo il loro soggiorno più confortevole e indimenticabile che mai. E anche questa realizzazione va nella direzione di essere più accoglienti e organizzati”.

“In questa nuova area camper – osserva Bernardo Mennini presidente di Atam Spa – abbiamo voluto inserire tutte la comodità per i viaggiatori: piazzole ampie dotate di utenze elettriche e sorvegliate grazie a un importante impianto di sicurezza. Atam Spa si pone così come interlocutore privilegiato per il turismo cittadino in piena aderenza con quanto deliberato dell’amministrazione comunale e in linea con le finalità della Fondazione Arezzo Intour”.

Arezzo presenta una capillare rete di aree di sosta gestite dalla società Atam SpA che offre anche un servizio di bike sharing (utilizzabile anche con la nuova “Bicincitta”) oltre a quello di car sharing e ricarica di veicoli elettrici.

Con la tessera Arezzo Card, la carta integrata per il pagamento dei servizi urbani per la mobilità di Arezzo, è inoltre possibile sottoscrivere forme di abbonamento e provvedere al pagamento dei servizi di sosta e di trasporto attraverso un borsellino elettronico ricaricabile (per maggiori informazioni: www.arezzocard.it).

Per informazioni sui parcheggi e su tutti i servizi erogati da Atam Spa: https://www.atamarezzo.it