Discarica abusiva a cielo aperto scoperta dalla Forestale

Scoperta e sequestrata oggi una discarica abusiva lungo un torrente nel comune di Castel San Niccolò in provincia di Arezzo. 
Oltre seimila metri quadrati all’interno dei quali sono stati rinvenuti migliaia di metri cubi di rifiuti pericolosi e tossici. 
Tra questi batterie esauste, pannelli, materiale metallico e rottami. 
Il blitz scattato nelle prime ore del mattino è stato eseguito dai carabinieri forestale assieme ai colleghi della sezione di polizia giudiziaria della Procura di Arezzo e dal dipartimento Arpat di Arezzo.
L’area è stata immediatamente sottoposta a sequestro preventivo ai fini di una eventuale successiva confisca.
I rifiuti in un avanzato stato di degrado si trovavano collocati lungo un torrente di campagna.