Si aggiravano intorno alle Poste Centrali, espulsi due albanesi con precedenti per furto

Grazie all’attenta attività dei poliziotti delle Volanti della Questura aretina, nella nottata di ieri sono stati scongiurati furti e rapine nel centro cittadino.

Verso le ore 1:45 un equipaggio dell’UPGSP notava due individui sospetti in via Guido Monaco, all’altezza delle Poste Centrali. Dal controllo è emerso che si trattava di C.I. e C. E., due cittadini albanesi non in regola con le norme che regolano il soggiorno sul territorio nazionale: così sono stati fermati per ulteriori accertamenti, visti i loro precedenti per reati contro il patrimonio, in materia di stupefacenti e di violazione della normativa sull’immigrazione illegale.

Quindi, entrambi sono stati accompagnati in Questura e messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per gli adempimenti di legge previsti e, successivamente, accompagnati alla frontiera per il loro rimpatrio, previa notifica di provvedimento di espulsione.