Giovane schiaffeggiata al bar, denunciato l’aggressore

Carabinieri Auto
Carabinieri Auto

Episodio che ha dell’incredibile quello avvenuto a Sansepolcro nei giorni scorsi, nei pressi di del Ciao Bar, noto luogo di ritrovo del Borgo, dove una 28enne del posto è stata aggredita da un uomo che, dopo averla apostrofata con frasi minacciose, l’ha colpita al volto con uno schiaffo, senza alcun apparente motivo.
A conclusione delle indagini seguite alla denuncia presentata dalla giovane, i Carabinieri del Comando Compagnia di Sansepolcro hanno identificato l’autore dell’aggressione e lo hanno denunciato all’autorità giudiziaria. Si tratta di un pregiudicato 39enne di origine lucane, trapiantato da anni nel comune biturgense.

Sempre in Valtiberina, a conclusione delle indagini successive alla denuncia presentata da una giovane donna, 30enne biturgense, i Carabinieri del Comando Compagnia di Sansepolcro hanno denunciato all’autorità giudiziaria un macedone di 22 anni, biturgense di adozione. Dovrà rispondere di lesioni personali e minacce. Vittima l’ex compagna che ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari. Come ricostruito dai militari operanti, l’uomo a seguito di un animato litigio verbale ove, oltre ad inveire contro l’ex compagna con parole offensive e indirizzare minacce riguardi padre e sorelle della stessa, la percuoteva alla presenza una terza donna procurandole lesioni personali giudicate guaribili in 5 dai sanitari del locale nosocomio ai quali si era rivolta per le cure del caso.