I 50 anni dell’Uomo Tigre

L’Uomo Tigre, in originale Tiger Mask, che ha unito più generazioni e non solo nel nostro Paese ha compiuto 50 anni.
Il primo episodio dal titolo Il demone giallo fu trasmesso in Giappone il 2 ottobre 1969 ma arrivò in Italia soltanto nel 1982, sull’emittente televisiva Rete 4.
L’Uomo Tigre è un eroe solitario “combatte solo la malvagità, non ha paura e si batte con furore ed ogni incontro vincere lui sa” citando le parole della sigla italiana.
Un eroe per certi versi tragico, che lotta prima di tutto contro se stesso.
C’è l’onore, la lotta, la vittoria ma anche la sconfitta e l’amore per la libertà.
Il manga da cui è tratto venne pubblicato con grande successo in Giappone dal 1968 al 1971.
Nato dalla mente di Ikki Kajiwara, la lega nipponica di wrestling ne aveva addirittura acquisito i diritti per creare il lottatore Tiger Mask.
L’Uomo Tigre è altruista con i bisognosi ma spietato con i malvagi, deciso a difendere i deboli dalla tirannia di oppressori e violenti.