Il 25 ottobre l’artigianato protagonista al Museo archeologico di Arezzo I Maestri artigiani di Confartigianato svelano i segreti di Etruschi e Romani

Sarà un evento speciale, dedicato all’artigianato, quello che si terrà nel pomeriggio di venerdì 25 ottobre a partire dalle ore 17.00 al Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” di Arezzo.

Il tema sarà quello della scoperta delle tecniche utilizzate nelle manifatture del periodo etrusco e romano attraverso l’esperienza e le dimostrazioni degli artigiani contemporanei: dalla ceramica alla realizzazione dei gioielli, dalla decorazione pittorica al restauro.

Protagonisti saranno quattro Maestri Artigiani di Confartigianato: la decoratrice Luisa Bisaccioni, l’orafo Alano Maffucci, il ceramista Andrea Roggi e il restauratore Andrea Cocci. Si tratta di artisti-artigiani che da anni coniugano la lunga esperienza e la straordinaria abilità manuale con la grande propensione alla didattica ed alla divulgazione delle tecniche del loro mestiere.

Un ruolo fondamentale in questo percorso sarà affidato al Centro Guide di Arezzo. Le guide turistiche accompagneranno i visitatori alle postazioni di lavoro allestite dai Maestri all’interno del Museo e li inviteranno poi ad osservare gli antichi manufatti, incoraggiandoli a ricercare elementi di continuità o di cambiamento fra le antiche manifatture e le produzioni artigianali moderne.

L’evento è rivolto al vasto pubblico dei turisti stranieri ed italiani, ma anche ai residenti del territorio di Arezzo che vorranno approfittare della straordinaria presenza dei maestri artigiani per osservare con occhi nuovi e un particolare motivo di interesse i reperti che il Museo Archeologico Nazionale conserva ed espone.

L’ingresso e la visita guidata al Museo saranno gratuiti per i bambini fino a 12 anni. Per i ragazzi da 12 a 18 anni la quota comprensiva di visita guidata e accesso al museo sarà pari a 4 euro, mentre per i giovani da 18 a 25 anni la quota prevista sarà di 6 euro. Per tutti gli altri l’ingresso al Museo e la visita guidata verranno proposti al prezzo speciale di 10 euro.

“Sarà una straordinaria occasione – sottolinea Luisa Bisaccioni, Presidente del gruppo Attività Artistiche di Confartigianato – per valorizzare il patrimonio storico-artistico del territorio, sottolineando quanto siano significative le radici culturali del nostro artigianato artistico. Gli Etruschi e i Romani ci hanno lasciato una preziosa eredità ed è importante, a nostro parere, riscoprire  questa ricchezza, non solo in termini culturali, ma anche in termini di marketing territoriale. La nostra iniziativa dichiara Luisa Bisaccioni si pone l’obiettivo di promuovere l’artigianato contemporaneo gettando un ponte di continuità verso le generazioni future.

Siamo orgogliosi – conclude Luisa Bisaccioni – di partecipare ad un evento organizzato in una cornice così prestigiosa come quella del Museo Archeologico di Arezzo, che è il secondo per importanza in Toscana. Ringraziamo per questo la direttrice del Museo, la dott.ssa Maria Gatto, che ha accolto con entusiasmo la nostra proposta e gli altri partner dell’iniziativa che saranno determinanti per contribuire al suo successo.”