Il jazz all’Arena Eden nel sound di Romina Capitani e Steve Rudolph

Jazz Arena Eden Arezzo Romina Capitani
Jazz Arena Eden Arezzo Romina Capitani

Terzo appuntamento ancora con un quartetto d’eccezione della rassegna Jazz on the Corner inserita nel cartellone del Festival delle Musiche

All’Arena Eden di Arezzo, domenica 4 agosto con inizio alle ore 21:15, terzo appuntamento della rassegna Jazz on the Corner, quest’anno all’interno del cartellone del Festival delle Musiche, con il quartetto guidato dalla jazz vocalist Romina Capitani con la partecipazione di Steve Rudolph (pianoforte), Giacomo Rossi (contrabbasso) e Ettore Fioravanti (batteria). Ingresso libero.

Il pianista americano Steve Rudolph, jazzista di lungo corso, e la jazz vocalist e autrice Romina Capitani, tra le più apprezzate voci della sua generazione, si incontrano artisticamente a partire dal 2013 in Italia, dove tengono numerosi concerti negli anni a seguire, sia in duo, che trio e quartetto, all’interno del festival JazZenJourney nel chianti senese e in varie altre locations (Siena, Murlo, Chiusdino). La loro riuscita collaborazione li porta in studio di registrazione: il loro primo lavoro discografico “I Thought About You” viene pubblicato dall’etichetta statunitense PACT RECORDS nel settembre 2018.  Ispirato al celebre duo piano e voce di Bill Evans e Tony Bennett, l’album racchiude una selezione di standard jazz (composti fra gli altri da J. Mercer, R. Rodgers, L. Hart, H. Mancini, J. Kern, H. Carmichael) e capolavori del repertorio brasiliano d’autore, come Ritratto in Bianco e Nero (Jobim) – unico brano con testo in italiano del disco – e Beatriz (Edu Lobo/Chico Buarque). Non mancano incursioni nel jazz vocale più ardito (il virtuoso “vocalese” Farmer’s Market ne è una dimostrazione), così come romantiche ballads (Two For The Road, Skylark) e un omaggio al pianista contemporaneo Chick Corea (You’re Everything). Nella primavera 2019 i due artisti si riuniscono nuovamente per una serie di concerti di presentazione del loro CD negli Stati Uniti, in Pennsylvania.

Il concerto proporrà al pubblico affezionato della rassegna Jazz on the Corner e del Festival delle Musiche una selezione di grandi standard del jazz all’insegna delle contaminazioni e dell’interplay. Ne emergerà un paesaggio sonoro di estrema raffinatezza e sostanza, allo stesso tempo di facile ascolto ed estremamente apprezzabile dal punto di vista musicale.

Il Festival delle Musiche è un progetto di Officine della Cultura, all’interno del Colline Etrusche Festival, in collaborazione con AS Monteservizi, Associazione Resonars, Jazz on the Corner, Rete Toscana Ebraica, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, ArtAzione e Sosta Palmizi. Con il sostegno di Regione Toscana e l’adesione dei Comuni di Monte San Savino, Marciano della Chiana, Lucignano, Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana e Foiano della Chiana. Direzione artistica Alessandro Perpich (Festival Musicale Savinese), Massimiliano Dragoni (Suoni dalla Torre) e Luca Baldini (Tra-dizioni e Contaminazioni). Info Festival presso Officine della Cultura 0575 27961 – 338 8431111 – [email protected]. Con il contributo di Estra, Coingas SpA, Chimet.

Ulteriori informazioni e aggiornamenti in tempo reale seguendo le rispettive pagine facebook: Festival delle Musiche (www.facebook.com/FestivalDelleMusiche), Festival Musicale Savinese (www.facebook.com/FestivalMusicaleSavinese), Suoni dalla Torre (www.facebook.com/suonidallatorre). Sito internet e programma completo: www.festivaldellemusiche.it.