La Guardia di Finanza ha celebrato il patrono

La Guardia di Finanza di Arezzo, alla presenza delle massime autorità civili e militari della provincia, ha festeggiato il Santo Patrono.

San Matteo è stato dichiarato Patrono della Guardia di Finanza da Papa Pio XI, con Breve Pontificio del 10 aprile 1934, firmato dall’allora Segretario di Stato Cardinale Eugenio Pacelli.

Alla funzione religiosa, officiata questa mattina nella Parrocchia di San Bernardo, hanno partecipato i finanzieri in servizio, di ogni ordine e grado, gli appartenenti alle Sezioni ANFI di Arezzo e Montevarchi, nonché familiari e gente comune.

Al termine della cerimonia, il Comandante Provinciale, Colonnello Adriano Lovito, ha ringraziato le Autorità intervenute, per l’attestazione di vicinanza al Corpo della Guardia di Finanza.