Sabato 7 dicembre torna “Un libro con tè” alla Biblioteca di Lucignano

Sabato 7 dicembre 2019, alle ore 16,30, torna la rassegna letteraria “Un libro con tè” alla Biblioteca Comunale di Lucignano, in piazza del Tribunale 22.

Protagonista dell’incontro di dicembre, come sempre promosso dall’Assessorato alla cultura del Comune di Lucignano, è la filosofa, scrittrice e poetessa aretina Lucrezia Lombardo, che presenterà i suoi due libri del 2019 L’alunno. Tutto ciò che la scuola non ha il coraggio di rivelare” (Divergenze Edizioni) eParadosso della ricompensa” (Eretica Edizioni).

L’autrice sarà introdotta dal giornalista culturale Marco Botti.

Saranno presenti il sindaco di Lucignano Roberta Casini e l’assessore alla cultura Serena Gialli.

I LIBRI

“L’alunno” è una testimonianza diretta in forma di saggio divulgativo, in cui la Lombardo offre un’esperienza sia dalla parte degli studenti, sia da quella dei docenti, finalmente parificate nell’analisi della realtà in cui si incontrano. La sua è una lucida esposizione di rimedi a magagne che il sistema scolastico denuncia da decenni senza mai correggerle. Un viaggio senza giudizi sommari nella “insostenibile profondità delle empatie”, per capire davvero le ragioni del disagio giovanile e prevenirle.

“Paradosso della ricompensa” è invece una raccolta di poesie chevogliono essere una riflessione sul problema della giustizia, troppo spesso assente nella nostra realtà, ma allo stesso tempo diventare canto per risollevare dal dolore. La silloge narra storie di personaggi apparentemente schiacciati dal destino. Uomini e donne che hanno conosciuto l’ingiustizia a causa degli eventi storici e della società, anziani e giovani che la poetessa ha realmente incontrato.

BREVE BIOGRAFIA

Lucrezia Lombardo nasce ad Arezzo nel 1987. Laureata in Scienze filosofiche, ha già pubblicato le raccolte poetiche Paradosso della ricompensa (Eretica, 2019), Solitudine di esistenze (L’Erudita, Giulio Perrone, 2018), La Nevicata (Il Seme Bianco, Castelvecchi, 2017), La Visita (L’Erudita, Giulio Perrone, 2017) e il saggio, vincitore del primo premio al concorso letterario Nuovi saperi 2018, L’Alunno. Tutto ciò che la scuola non ha il coraggio di rivelare (Divergenze, 2019). Oltre ad aver ricevuto prestigiosi riconoscimenti letterari, alcuni inediti e articoli dell’autrice sono stati pubblicati su riviste nazionali e internazionali, come Gradiva e Kultural. È di prossima uscita la silloge “Apologia della sorte” (Transeuropa, 2020).