Sei Toscana, presentate 73 candidature per il ruolo di direttore generale

Sono 73 le candidature presentate per la selezione del nuovo Direttore generale di Sei Toscana. A comunicarlo è stata la Talanton di Milano, società cui è stato conferito dall’Amministratore delegato di Sei Toscana, Marco Mairaghi, l’incarico di ricerca dei candidati.

Per la selezione del Direttore generale, la società di recruiting milanese ha svolto un’ampia azione di ricerca, sia attraverso la strategia di head hunting che tramite la pubblicazione di un annuncio, garantendo la massima trasparenza e uniformità del processo di valutazione. La strategia di ricerca diretta condotta dalla società si è concentrata nell’individuazione di candidature che abbiano svolto esperienze di direzione generale o di conduzione di business unit rilevanti all’interno dei settori ambiente, multiutilities e industria.

Le 73 candidature presentate sono provenienti da settori e aree regionali differenti (45% dalla Toscana, 19% dall’Emilia Romagna, 15% dal Lazio, 21% da altre regioni italiane), a conferma della rilevanza di Sei Toscana nel panorama delle utilities nazionali. Adesso la Talanton analizzerà tutte le proposte ricevute, verificando i requisiti di ogni candidato, così da fornire una rosa di nominativi idonea dalla quale l’Amministratore delegato Marco Mairaghi attingerà per presentare una o più candidature al Consiglio d’amministrazione.
Attualmente è l’Amministratore delegato Marco Mairaghi a ricoprire la carica di Direttore generale come previsto dallo statuto sociale di Sei Toscana e come deliberato dal Consiglio d’amministrazione della società.