Un goal alla solidarietà, calciatori acquistano polisonnigrafo per la Pediatria

dav

Consegnato lo strumento frutto della generosità di oltre 400 sportivi

E’ stato consegnato questa mattina il polisonnigrafo alla Pediatria di Arezzo, frutto di un grande gesto di generosità da parte di numerosi calciatori e dirigenti sportivi di calcio dilettantistico.

La notizia della donazione era stata accennata lo scorso dicembre e adesso lo strumento è arrivato, svelando dei retroscena che inizialmente non erano emersi. Il dono è infatti stato consegnato dal gruppo “capitani vi.wa.ci”, attivato da Carlo Ponticelli, preparatore atletico del Viciomaggio eanche membro del gruppo di camminatori dellaVicus Walk, che ha contribuito a coprire parte delle spese.

“Lo scorso settembre abbiamo creato questo gruppo wapp con tutti i capitani delle squadre di calcio che compongono il girone E di 1^ categoria. Si tratta di 15 squadre della provincia di Arezzo e una della provincia di Firenze – spiega Ponticelli – Abbiamo concordato di raccogliere fondi per l’acquisto di un polisonnigrafo da donare alla Pediatria e hanno partecipato oltre 400 persone tra calciatori, membri degli staff tecnici e dirigenti, oltre a qualche simpatizzante. Credo sia venuta fuori una cosa molto importante, che ha dimostrato quanto il gioco del calcio sia prima di tutto unione. Sono state lasciate da parte tutte le rivalità calcistiche, che sono il bello di questo sport, e insieme abbiamo vinto la nostra coppa. Personalmente sono molto orgoglioso che tanta gente si sia fidata di me, anche se non mi conosceva. Spero che questo nostro progetto abbia un seguito e sia fonte di ispirazione anche per altre realtà, sportive e non”.

Le squadre coinvolte sono: Alberoro, Ambra, Arezzo Football Academy, Capolona Quarata, Fratta Santa Caterina, Lucignano, M.C. Valdichiana, Montagnano, Olimpic Sansovino, Rassina, Resco Reggello, Spoiano, Sulpizia, Tegoleto, Vaggio-Pian di Scò, Viciomaggio.

Nello specifico, alla consegna della donazione erano presenti Andrea Bernardini (Spoiano), Giacomo Bonci (Tegoleto), Giacomo Foianesi e Giacomo Poponcini (Lucignano), David Tori (Alberoro), Andrea Gavagni e Matteo Billi (Viciomaggio), il preparatore atletico dell’Arezzo F.A. Alessio Rossi e il preparatore atletico del Viciomaggio Carlo Ponticelli. Sono stati accompagnati dal medico del Viciomaggio Ivano Coltellini.

Il polisonnigrafo è costato 6 mila euro ed è uno strumento importantissimo per studiare i disturbi del sonno. “Ora possiamo completare indagini diagnostiche  finora possibili solo in centri di terzo livello, come nel caso dei disturbi respiratori del sonno dei bambini con obesità patologica o  broncopatia notturna. Un grande ringraziamento va quindi a tutti questi ragazzi e sportivi che hanno creduto al progetto e dato una mano importante al nostro reparto” ha concluso il direttore della Pediatria Marco Martini.